di Vito Manzione di mercoledì 13 gennaio 2021

Covid-19 : Terapie Intensive sopra soglia allerta, possibile terza ondata

covid terapie
"L'emergenza Covid non è finita, anzi, da inizio anno i ricoveri nei nostri reparti sono cresciuti del 3% per l'auto dei contagi e, da quello che vediamo, sono destinati a crescere". Questo è l'allarme dei medici Internisti della Fadoi. "Il Covid rischia di travolgerci di nuovo, mettendo a dura prova il Servizio sanitario nazionale. Accelerare sui vaccini, assunzioni, potenziamento delle strutture e della sanità territoriale, chiedono i medici." Gli ospedali sono pieni anche di pazienti non Covid, per i quali non è più possibile rinviare.

Le Terapie Intensive occupate da pazienti Covid tornano, a livello nazionale, sopra la soglia d'allerta del 30%, e si attestano al 31% rispetto a una settimana fa. Stesso incremento anche per i letti occupati in reparto da pazienti Covid, ora al 37% e sotto la soglia d'allerta, 40%. Dieci Regioni superano però questa soglia critica, una in più rispetto al 6 gennaio. E' quanto emerge dal monitoraggio Agenas, Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali.

«L’incidenza a 14 giorni torna a crescere dopo alcune settimane di decrescita, aumenta anche l’impatto della pandemia sui servizi assistenziali e questo si traduce in un aumento generale del rischio» fa sapere l’Istituto Superiore di sanità.

Altre Notizie: Covid-19 in Italia: Aumento costante dei casi e delle sfide - Settembre 2023; Covid-19 : Troppi saturimetri e si rischia di riaffollare gli ospedali; Covid-19 : 19.470 positivi e 63 morti;