iPhone 12 Pro Max - Huawei Mate 40 Pro - Google Pixel 5: quale ...Nintendo Switch e Switch Lite sono le console del Natale 2020Di Covid muoiono solo i vecchi: La maestra Sabrina Pattarello ...Emma Marrone e Alessandra Amoroso : Pezzo Di CuoreL'allarme dei medici: Hanno fatto feste a Capodanno, ma non lo dicono!Un sondaggio di Wiko rivela che i dispositivi hi-tech sono un ...Matteo Salvini: No ad un esecutivo minestrone Milano, anziano strangola la moglie 90enne Bloober Team svela un nuovo trailer live action per The MediumGTA Online: la Maibatsu Manchez Scout disponibile da Warstock Cache ...OUTRIDERS: SVELATE LE CARATTERISTICHE DELLA VERSIONE PER PCMILESTONE ANNUNCIA L’ARRIVO DI MXGP 2020 SU PlayStation 5Samsung annuncia Galaxy S21/5G/Ultra 5G e molto altroStazione Duomo a Napoli : Una passeggiata nello spazioSONIC SI UNISCE A PUYO PUYO TETRIS 2Xiaomi porta Mi Watch in ItaliaKONAMI E IQONIQ INSIEME PER LA STAGIONE 2020-21 di eFootball.ProTURTLE BEACH annuncia l'acquisizione di NEAT MicrophonesmisterBonny: nasce l’e-commerce di elettronica di consumo tutto ...THE LEGEND OF HEROES: TRAILS OF COLD STEEL IV PER SWITCH ARRIVA AD ...Prova gratuitamente Captain Tsubasa: Rise of New ChampionsMeteo : Arriva gelo da Russia, burrasche e neveNathalie Aarts e Kim Lukas in giuria a Top Kids Model Italy 2021Arriva il nuovo casco limited edition creato da Briko e Lindsey VonnMSI presenta i nuovi laptop con NVIDIA GeForce RTX serie 30
di

Covid-19 : Terapie Intensive sopra soglia allerta, possibile terza ondata

Covid-19 : Terapie Intensive sopra soglia allerta, possibile terza ondata

"L'emergenza Covid non è finita, anzi, da inizio anno i ricoveri nei nostri reparti sono cresciuti del 3% per l'auto dei contagi e, da quello che vediamo, sono destinati a crescere". Questo è l'allarme dei medici Internisti della Fadoi. "Il Covid rischia di travolgerci di nuovo, mettendo a dura prova il Servizio sanitario nazionale. Accelerare sui vaccini, assunzioni, potenziamento delle strutture e della sanità territoriale, chiedono i medici." Gli ospedali sono pieni anche di pazienti non Covid, per i quali non è più possibile rinviare.

Le Terapie Intensive occupate da pazienti Covid tornano, a livello nazionale, sopra la soglia d'allerta del 30%, e si attestano al 31% rispetto a una settimana fa. Stesso incremento anche per i letti occupati in reparto da pazienti Covid, ora al 37% e sotto la soglia d'allerta, 40%. Dieci Regioni superano però questa soglia critica, una in più rispetto al 6 gennaio. E' quanto emerge dal monitoraggio Agenas, Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali.

«L’incidenza a 14 giorni torna a crescere dopo alcune settimane di decrescita, aumenta anche l’impatto della pandemia sui servizi assistenziali e questo si traduce in un aumento generale del rischio» fa sapere l’Istituto Superiore di sanità.

Vedi anche : covidterapieintensivesoprasogliaallertapossibile

zazoom