di netxu@ di venerdì 25 dicembre 2020

Discorso Natale Regina Elisabetta: Anche nelle notti più buie c'è speranza

discorso natale
Alla fine di un anno "segnato dalla tristezza", la regina Elisabetta II ha voluto infondere speranza questo venerdì negli inglesi durante il suo tradizionale discorso di Natale. "Alcuni piangono la perdita di una persona cara, altri sentono la mancanza di amici e familiari, mentre vorrebbero per Natale un semplice abbraccio o una stretta di mano", ha detto la sovrana 94enne.

"Anche nelle notti più buie c'è speranza"

Come i suoi sudditi, la sovrana, ha vissuto festività alquanto speciali poiché il Regno Unito e l'Unione Europea hanno concluso un accordo commerciale che sancisce la Brexit. Ha soggiornato al castello di Windsor, vicino a Londra, con il marito, il principe Filippo, di 99 anni. "Non possiamo celebrare la nascita (di Cristo) come al solito (...) ma la vita deve andare avanti", ha assicurato Elisabetta II, che ha preso a esempio chi si è offerto volontario per aiutare di più vulnerabili e i bisognosi definendoli "buoni samaritani emersi nella società" . "Continuiamo ad essere ispirati dalla gentilezza degli estranei e troviamo conforto nel fatto che anche nelle notti più buie c'è speranza", ha detto.

Il recente aggravarsi della pandemia nel Regno Unito, legato a un nuovo ceppo più contagioso, ha portato il governo ad annullare in extremis l'autorizzazione concessa alle famiglie di incontrarsi per il Natale in molte regioni. La regina stessa ha rinunciato ad andare nella sua residenza a Sandringham, Norfolk (Inghilterra orientale), dove trascorre il Natale con i suoi figli e altri reali da oltre 30 anni. Suo figlio Carlo, l'erede al trono, 72 anni, ha trascorso il Natale con la moglie Camilla in Scozia.

Altre Notizie: Ucraina-Russia, droni paralizzano la guerra: lo scenario; Malattie rare, il 17 aprile Giornata mondiale dell'emofilia, Schillaci: Sinceri auguri a convegno FedEmo; Virus delle scimmie, cos'è e come si trasmette all'uomo l'Herpesvirus che ha colpito un 37enne;