di netxu@ di martedì 8 dicembre 2020

La Warner distribuirà i suoi film in streaming e nei cinema contemporaneamente

warner distribuirà

Da quasi un anno, la pandemia di coronavirus sta scuotendo l'economia globale e il settore cinematografico non è stato risparmiato. Per limitare l'impatto della ricaduta economica, come sta accadendo in molti stati americani (tra cui New York e Los Angeles), i distributori stanno valutando soluzioni alternative.

I famosi studi di produzione della Warner Bros. hanno annunciato che tutti i loro film in programma per l'anno 2021 saranno disponibili sulla piattaforma di streaming online HBO Max lo stesso giorno della loro uscita al cinema. Agendo in questo modo e offrendo un modo semplice e accessibile per consentire al pubblico di vedere i film senza muoversi da casa, l'azienda spera di limitare il deficit e di affrontare la crisi nel miglior modo possibile. Ricordiamo, di solito, che le grandi produzioni hollywoodiane sono riservate alle sale per circa tre mesi prima di essere condivise sulle varie piattaforme di video on demand.“Stiamo vivendo un periodo senza precedenti, che richiede essere creativi per trovare soluzioni. Nessuno vuole vedere i film sul grande schermo più di noi. Sappiamo che i nuovi contenuti danno vita ai cinema, ma dobbiamo tenere conto del fatto che la maggior parte delle sale negli Stati Uniti probabilmente opererà a capacità ridotta per tutto il 2021", ha spiegato Ann Sarnof, CEO di Warner Bros, in una dichiarazione. Oltre ai cinema vuoti, l'industria cinematografica è anche duramente colpita dal virus durante le riprese, molte delle quali sono state posticipate o addirittura cancellate del tutto.

Dune, Matrix 4, film attesissimi da scoprire a casaSecondo diverse fonti, la decisione di trasmettere le prossime uscite della Warner Bros. direttamente su HBO Max dovrebbe riguardare almeno 17 lungometraggi nel 2021. E se la situazione sanitaria come la conosciamo oggi fatica ad evolversi nella giusta direzione, altri potrebbero essere aggiunti all'elenco. Quello che già sappiamo è che il film di fantascienza “Dune” con Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson o Jason Momoa uscirà contemporaneamente nelle sale e sulla piattaforma  streaming. Idem per l'attesissimo "Matrix 4" che andrà in onda nelle stesse condizioni. Anche altri arrivi, come un prequel ispirato alla famosa serie "I Soprano" eun sequel di "Suicide Squad"dovrebbero uscire con questa modalità.Unico problema, per chi si chiede se sia possibile abbonarsi al servizio di video on demand dall'Italia, purtroppo per il momento è impossibile. La piattaforma, infatti, è attualmente riservata al pubblico americano.

Altre Notizie: TYRON RGB - cuffie gaming - Recensione; Lollobrigida: Custodire e valorizzare il patrimonio della dieta mediterranea; Treviso, incidente per l'ex sindaco-sceriffo Gentilini: investe passante sulle strisce;