Lorenzo Crespi va all'attacco: Milly Carlucci è cattiva, Barbara ...F1 2020: scarica la prova gratuitaNEO: THE WORLD ENDS WITH YOU ANNUNCIATO PER PS4 E SWITCHMarianna Manduca denuncia 12 volte il marito per le botte : ma lui ...Come efficientare la produzione industriale attraverso software per ...AS Roma e Mkers insieme negli eSportRevell presenta i suoi 3D PuzzleTonno vs salmone: qual'è il più salutare?Nuovi Dpcm: Come passeremo Natale e Capodanno?Ballando con le stelle, una finale densa di colpi di scenaI 4 migliori film sul gioco d'azzardo su Netflix oraMicrosoft Windows oggi compie 35 anniCome funziona la Plant Paradox Diet?PlayStation: valanga di promozioni per il Black FridayMGW-X OSPITA I TORNEI ESPORT ITALIANI
di

Microsoft Windows oggi compie 35 anni

Microsoft Windows oggi compie 35 anni


Windows, il sistema operativo per PC più diffuso al mondo, compie 35 anni. Infatti, è stato lanciato il 20 novembre 1985. All’ombra della Guerra Fredda fece il debutto la versione 1.01 che non tutti accolsero bene; aveva dei requisiti ritenuti allora troppo elevati.

La prima versione di Windows rilasciata il 20 novembre 1985 fu il primo tentativo di creare un sistema operativo con una interfaccia grafica e funzioni multi-tasking. Su base MS-DOS gli giravano su alcuni programmi primitivi come la Calcolatrice, il Calendario, uno Schedario, un Orologio, il Blocco note, Paint, Reversi, Write, il Pannello di controllo e un Prompt dei comandi. Molti si lamentarono della scarsità di software compatibile e per il troppo uso del mouse, periferica già in uso da un decennio ma ancora poco conosciuta.

Nathaniel Borenstein (Carnegie Mellon University) dopo aver assistito alla presentazione da parte di Microsoft si espresse così:

"Questi ragazzi hanno presentato un sistema patetico e naïf. Sapevamo che non sarebbero mai andati da nessuna parte e non avrebbero ottenuto nulla".

Windows invece è arrivato fino ai nostri tempi e di strada, tra alti e bassi, ne ha fatta tantissima. Dal rivoluzionario menu di Windows 95, passando per l'indimenticato XP al disastroso Vista e 8 per finire con il 7, che ancora oggi è presente su oltre il 20% dei computer mondiali. 

Ora si avvicina una nuova evoluzione del sistema operativo con l’esordio, prossimamente, di Windows 10X.

zazoom