Marta Flavi e Maurizio Costanzo : Il tradimento con la De Filippi? ...GTA Online: ricompense triple nelle sfide del bunker di HalloweenDecreto dignità, per Google multa di 100mila euro da AgcomPumpkin Jack e Amnesia: Rebirth con RTX e DLSS su GeForce NOWR-TYPE FINAL 2 arriverà nel 2021II Premier Conte, la situazione si sta rivelando molto critica : ...LG annuncia l’arrivo in Italia di LG WingMXGP 2020 PRIMO GAMEPLAY TRAILERPES 2021 UPDATE PACK 2.0 È DISPONIBILEHUMANKIND: aperti i pre-order ed il pre-acquistoRiforma pensioni quota 102 : uscita fino a 44 mesiBando Condomini 2021 Lombardia Efficienza EnergeticaTempesta d'amore, anticipazioni spoiler dal 2 all'8 novembreBollettino Coronavirus mercoledì 21 ottobre : 15.199 nuovi casi e 127 ...Una idea regalo per la mamma: cosa fare?
di

Quali Mascherine Protettive far indossare ai bambini?

Quali Mascherine Protettive far indossare ai bambini?

Per contenere la diffusione del nuovo Coronavirus, l'uso della mascherina è importante per proteggere se stessi e gli altri. La sicurezza dei bambini è la priorità di ogni genitore. Le maschere comunitarie monouso e lavabili, comprese quelle “fatte in casa”, devono fornire un'adeguata barriera contro le goccioline prodotte durante la tosse e gli starnuti e, allo stesso tempo, garantire il comfort e la capacità di respirare facilmente.


Un'analisi condotta da Altroconsumo consiglia anche alcune maschere in tessuto e questa è una buona notizia, perché se tutti utilizzeremo questi prodotti al posto delle maschere usa e getta, si produrrebbero molti meno di rifiuti di plastica, inquinando sempre meno.

A differenza delle maschere chirurgiche e delle Ffp2 / Ffp3, quelle realizzate in tessuto lavabile e riutilizzabile sono definite maschere di comunità perché non sono destinate all'uso medico professionale. Non rispondono infatti a tutti gli standard tecnici previsti per le maschere ad uso medico: sono indumenti, che in realtà non possono vantare prestazioni specifiche in termini di filtrazione. “Tuttavia, sappiamo da alcuni studi pubblicati che anche le maschere in tessuto possono avere un'efficienza di filtrazione e una traspirabilità simile o paragonabile alle maschere chirurgiche”, spiega Silvia Bollani, esperta di Altroconsumo

Questa espressione si verifica quando le maschere in tessuto sono costituite da tre strati: rispettivamente un esterno, un interno a contatto con la bocca e un intermedio, che può essere monouso con un tessuto a trama fitta. Per capire quali fossero le capacità di traspirazione delle maschere in tessuto in commercio, Altroconsumo ha portato in laboratorio 19 maschere di comunità di diverse forme e materiali. Lo scopo del test era capire se in futuro fosse possibile o meno smettere di usare maschere chirurgiche, plastiche e non smistate obbligatoriamente. 

Quali

Ma le mascherine chirurgiche sono spesso troppo grandi per i bambini, specialmente per i bambini sotto gli 8 anni. Per questo ne esistono alcune specifiche per i più piccoli, pensate appositamente per loro e con colori e disegni allegri. Può essere difficile convincere i nostri figli a indossarle, ed è per questo che i produttori hanno lavorato duramente per creare mascherine chirurgiche per i bambini di alta qualità. Le più semplici sono a conchiglia, realizzate in tessuto, facili da indossare, poi ci sono anche modelli con valvola e modelli chirurgici ma della misura giusta per i bambini. Se decidi di acquistare maschere di stoffa, puoi integrarle con il filtro a carboni attivi per dare più protezione ai tuoi bambini.

Le mascherine hanno subito due diversi test: quello dell'efficacia della filtrazione batterica in vitro, ovvero la capacità di vietare il passaggio di gocce microscopiche e la permeabilità all'aria o traspirabilità, cioè cioè quanto è facile respirare la maschera. Queste due caratteristiche sono state valutate all'inizio e dopo i primi cinque lavaggi. Gli esperti hanno anche valutato la vestibilità ei dettagli sull'etichetta, come la taglia e i metodi di cura.

Alcune mascherine di tessuto hanno buone prestazioni : “Sette prodotti in stoffa sono risultati ottimi, tre discreti ma ce ne sono anche altri che non sono pienamente soddisfacenti, perché pur garantendo una buona filtrazione non sono comode da indossare e quindi vengono messe male o scostate dalla bocca perdendo così efficacia”, spiega Bollani.

zazoom