Coronavirus, ultime notizie Covid-19 : 42,3 milioni di contagiQual’è la differenza tra grano intero e frumento integraleThe Outer Worlds e Peril on Gorgon disponibili su SteamCadence of Hyrule – Crypt of the NecroDancer Featuring The Legend of ...Transformers: Battlegrounds disponibile per console e pcMarta Flavi e Maurizio Costanzo : Il tradimento con la De Filippi? ...GTA Online: ricompense triple nelle sfide del bunker di HalloweenDecreto dignità, per Google multa di 100mila euro da AgcomPumpkin Jack e Amnesia: Rebirth con RTX e DLSS su GeForce NOWR-TYPE FINAL 2 arriverà nel 2021II Premier Conte, la situazione si sta rivelando molto critica : ...LG annuncia l’arrivo in Italia di LG WingMXGP 2020 PRIMO GAMEPLAY TRAILERPES 2021 UPDATE PACK 2.0 È DISPONIBILEHUMANKIND: aperti i pre-order ed il pre-acquisto
di

Perché creare un e-commerce nel 2020?

Perché creare un e-commerce nel 2020?

Il 2020 è l’anno perfetto per creare un e-commerce e non solo perché si è verificato un lockdown globale. Il mondo del web si sta immettendo sempre più prepotentemente nel nostro quotidiano, al punto che oggigiorno l’informazione passa più sui social media che sui quotidiani. Come può un brand rimanere al passo con un mondo che corre tanto veloce? La risposta è che questi cambiamenti hanno spostato in tempi record il negozio dalla sua sede fisica a quella virtuale. L’acquisto dei prodotti online coinvolge ormai 3 italiani su 4 e la quantità di e-commerce presenti sul web è oggi paragonabile a quella dei negozi di enormi città.

Il 2020 è l’anno dell’e-commerce

Non esistono più ostacoli per l’acquisto online e questo ha comportato un incredibile aumento delle vendite sul web. Il 2020 sembra essere l’anno della svolta. Pandemia e lockdown hanno portato moltissimi utenti ad acquistare online, al punto che sono incrementati esponenzialmente i servizi di consegna a domicilio. Moltissimi imprenditori hanno deciso di creare un e-commerce spostando i propri prodotti anche nel grande mare del web. Per chi naviga in internet oggi è semplicissimo comprare prodotti o servizi, ma perché proprio il 2020 è l’anno giusto?

Il 2020 è un anno in cui qualcosa è cambiato. La pandemia ha dato vita a molti nuovi bisogni, come quello di acquistare prodotti comodamente da casa, sia di genere alimentare che non. Non avere un e-commerce, quindi, significa privarsi di una delle migliori vetrine sul mondo per un’attività di business. Non solo. Il 2020 ha visto l’uscita dei voucher digitali i4.0 studiati ad hoc sulle esigenze del mondo contemporaneo e, come riporta il sito webprojectgroup.it, tra i servizi a cui è possibile accedere con i voucher ci sarà anche uno sconto del 50% sulla costruzione di un e-commerce online.

I voucher per la digitalizzazione dei brand nel 2020

Le risorse stanziate complessivamente dalla Camera di Commercio per il Bando Impresa 4.0 del 2020 sono tutte elargite a fondo perduto, ma sulle diverse provincie avvengono riduzioni differenti in base alle diverse scelte delle Camere di Commercio. Insomma, un ulteriore incentivo per prendere iniziative ai fini della realizzazione di e-commerce nel 2020 è proprio quello dato dai voucher digitali i4.0 studiati per le imprese di tutta Italia dopo il lockdown. Questa fase difficile per le pmi ha messo in luce quelle che sono le possibilità date dal mondo online, ovvero quella di farsi trovare ovunque con la semplice creazione di e-commerce. Le agenzie web si occupano proprio di sviluppare e creare progetti di siti web ed e-commerce per i brand che desiderano spostare il commercio anche online. Il 2020 ha reso palpabile l’urgenza di questo cambiamento, che nei prossimi anni potrebbe diventare una prassi. La presenza sul web delle aziende sarà in crescita continua nei prossimi mesi al punto che, secondo Statista, si prevede che i ricavi mostreranno un tasso di crescita annuale del 7,7%, con un conseguente volume di mercato previsto di 27.696 milioni di dollari entro il 2024. Cifre da capogiro, che riguardano tutti i più disparati settori, a partire da quello della moda, che ha un volume di mercato di ben 5.740 milioni di dollari.

Come realizzare un e-commerce?

Per realizzare un e-commerce è necessario rivolgersi ad un’agenzia web professionista come la Web Project Group, che si occupa di creare siti web ed e-commerce proprio per aziende e brand. La prima cosa da fare, in seguito al contatto iniziale è quella di specificare all’agenzia web quali siano le intenzioni di business, quali i vostri obiettivi e soprattutto a quale target di persone volete rivolgere il prodotto.

Una volta determinate queste essenziali caratteristiche potrete definire come lavorare fianco a fianco con la vostra agenzia per strutturare un e-commerce proprio come lo avete immaginato.

zazoom