Sono Gesù reincarnato! Sergei Torop, arrestato in Russia il leader ...Maneater: Ray-Tracing, 4K HDR 60 FPS per Xbox SX e PS5Fallen Legion Revenants a febbraio su ps4 e switchOttimo l'esordio di Enrico Brignano con la prima puntata di Un'ora ...L’importanza della sicurezza informatica per il mondo del gioco onlineXiaomi: in arrivo un nuovo Mi Store a SalernoCall of Duty: Modern Warfare |Nuovi Operatori nella Stagione 6Red Dead Online: Orsi Leggendari avvistati vicino ai fiumi!Jolanda De Rienzo di Sportitalia mostra un lato B da urloAl Grande Fratello Vip è passione tra Elisabetta Gregoraci e ...Ecco il cane più felice del mondo : Uni ha un sorriso contagiosoIl quiz matematico che spopola sul web: Ecco la risposta, riesci a ...Elisabetta Canalis nuda in piscina fa impazzire Instagram (FOTO)Microsoft apre ai pre-order di Xbox Series X Series SDuplice omicidio a Lecce : uccisi l'arbitro Daniele De Santis e una ...
di

41enne usa il figlio e altri minori per spacciare fuori dalle scuole

41enne usa il figlio e altri minori per spacciare fuori dalle scuole

Ha usato corrieri minorenni, compreso il figlio, per vendere droga davanti alle scuole: per questo un uomo di 41 anni è stato arrestato dai carabinieri a Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta.

L'uomo è stato arrestato dai militari della compagnia Maddaloni, come disposto dal giudice istruttore del tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura locale presieduta da Maria Antonietta Troncone: sono iniziate le indagini dei magistrati e dei carabinieri nel febbraio del 2019, quando il 41enne è stato arrestato in macchina e trovato in possesso di 7 bastoncini di hashish

L'attività investigativa, che ha comportato anche intercettazioni telefoniche, ha riscontrato che l'uomo, per evitare problemi con le forze dell'ordine, mentre era in macchina nascondeva la droga al figlio di 14 anni. Le mete preferite del 41enne sono state la Scuola Media Giovanni XXIII di Santa Maria a Vico e la Scuola Elementare Francesco Gesuè di San Felice a Cancello. Per non destare sospetti il 41enne si è servito di due complici minorenni, spesso il figlio di 14 anni. Gli elementi raccolti contro l'uomo durante le indagini hanno spinto la Procura a far sì che fosse posto in custodia cautelare.

zazoom