Viviana Parisi è stata ammazzata : Adesso si teme per il piccolo ...I cinque deputati col bonus partita Iva da 600 euroTrovato il corpo di Viviana Parisi : Nessuna traccia del piccolo ...Crash Bandicoot 4: It’s About Time svelato allo State of PlayFerrari Hublot Esports Series, al via le iscrizioniGTA Online – aggiornamento in arrivoPuglia, corso Operatore della Ristorazione con indennità di frequenza ...Un abuso di potere : Paolo Becchi contro Giuseppe ConteRocco Casalino e quel bacio a Gabriele Rossi...Vittorio Feltri a Parenzo e Telese : Complimenti, leccate benissimo ...Lo stipendio del vicesindaco di Ferrara pignorato dall'Agenzia delle ...Evacuata Val Ferret : Allerta ghiacciaio, per esperti rischio di ...Street Fighter V: Champion Edition – Nuovi personaggiVideo Beirut : Mamma e tre bimbi travolti dall'esplosioneLibano: Oltre 100.000 bambini senza casa a Beirut
di

Review Party “La Quinta stagione- La terra spezzata” di N.K. Jemisin

Review Party “La Quinta stagione- La terra spezzata” di N.K. Jemisin

Oggi parliamo di un libro molto particolare, che per me si è rivelato una bella, bellissima, scoperta, dal titolo ” La Quinta Stagione”.

“La quinta stagione”, è primo volume della trilogia “La terra Spezzata” di N.K. Jemisin, science fantasy vincitore del premio Hugo nel 2016,

edito in Italia da Mondadori che ringrazio per avermi concesso la lettura del libro.

La storia della “Quinta stagione” è ambientata nell’Immoto,

un mondo apocalittico sopravvissuto ad una serie di fortissimi terremoti che hanno distrutto la Terra e in cui la vita delle popolazioni è sottoposta ad una dura legge di natura: il susseguirsi delle stagioni.

Potreste pensare che questa sia la normalità, ma non nell’Immoto.

Le stagioni infatti non sono da intendersi così come siamo abituati a pensarle, ma sono destinate a durare centinaia di anni per concludere con una Quinta Stagione, la più pericolosa di tutte.

“Inverno, primavera, estate, autunno; la quinta è la morte, e di tutti decide la sorte.”


Infatti è all’inizio della Quinta stagione all’inizio del libro che incontriamo la nostra prima protagonista, Essun.

La donna è dilaniata dal dolore per la morte del figlioletto e della consapevolezza che la causa di tanto dolore è proprio lei,

o meglio, la sua orogenia ovvero la capacità di controllare la Terra e i suoi movimenti, reprimendo e generando terremoti.

Leggi su illabirintodeilibri
zazoom