Il MES è un debito, non è lo strumento adatto ad affrontare la crisi5 cose da sapere sulla cannabis lightUna Vita news, settimana 11 - 17 luglio: Antonito riceverà una ...Uccisa sulle strisce pedonali a 9 anni : Il pirata della strada si è ...Wiko View 4 Lite nelle varianti Deep Blue e Deep GoldMICHELLE HUNZIKER CON L’AMICO ROVAZZI SCIVOLA IN AQUAFANNASTRI 2020 : STASERA SERATA DEDICATA A ENNIO MORRICONEIMU 2020: quali comuni hanno prorogato la scadenza?Riso Bomba: l’ingrediente base per la paella ValencianaModa, il futuro passa dall’Ecomm Fashion: il 7 luglio 1.500 brand ...E' morto a 91 anni Ennio Morricone : Le più belle colonne sonore del ...Richieste di preventivi: trovare clienti online con un semplice clickTemptation Island, Flavio e Nunzia : E' la prima volta che siamo ...Coronavirus : positiva la fidanzata del figlio di Donald TrumpStrappata alla mamma rischia l’affidamento a un’altra famiglia : ...
di

Coronavirus, seconda ondata : la Spagnola uccise 50 milioni di persone

Coronavirus, seconda ondata : la Spagnola uccise 50 milioni di persone

Le epidemie in Italia e in altri paesi europei erano "ampiamente attese", ma attenzione alla seconda ondata. Le parole del rappresentante italiano dell'OMS.

I nuovi casi di Covid-19 in Italia e in Europa "non devono preoccupare, erano ampiamente e inevitabilmente attesi". È quanto ha affermato Ranieri Guerra, vicedirettore dell'Organizzazione mondiale della sanità, che cerca di rassicurare tutti dopo i due focolai di coronavirus scoperti in questi giorni in Italia, a Mondragone, nella regione di Casertano e a Bologna, tra i lavoratori di un magazzino del Corriere Bartolini.

"Le due epidemie sono state immediatamente identificate e circoscritte", ha sottolineato durante il programma televisivo Agorà su Rai3. "È inevitabile che ci saranno epidemie in Italia e in Europa", ha spiegato l'esperto, riferendosi agli altri casi sorti, ad esempio in Germania tra i lavoratori di una grande azienda di macellazione della carne.

Ma poi avverte: “dobbiamo stare attenti” perché “quello che abbiamo visto i questi giorni con il virus sparito apparentemente dagli ospedali sembra che tutto sia finito ma non è così, continuare ad adottare certi comportamenti”. “I fatti dicono che il Genoma virale è ancora lo stesso. L’Andamento dell’epidemia è ampiamente previsto e prevedibile e si sta comportando come ipotizzato, c’è una discesa che coincide con l’estate ma questo era accaduto anche con la Spagnola che ebbe esattamente lo stesso andamento che sta avendo questo virus. Andò giù in estate e riprese ferocemente a settembre e ottobre, facendo 50 milioni di morti durante la seconda ondata. È vero che le terapie intensive si sono svuotate, ma si sono svuotate come previsto che accadesse e non vogliamo si riempiano di nuovo in autunno”.

“Tutte le precauzioni che stiamo prendendo hanno l’obiettivo di circoscrivere la circolazione del virus quando questa riprenderà” ha aggiunto il rappresentate dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Bisogna continuare ad adottare misure di contenimento in attesa del vaccino.

zazoom