Warhammer 40,000: Mechanicus arriva a LuglioFrecce Tricolori, assembramento a Torino: così non sconfiggeremo mai ...E' Italiana la prima APP per trovare la moda sostenibileOppaidius Desert Island!, vola su KickstarterReddito di emergenza: Ecco i requisiti e domandaKoch Media rafforza la partnership con Paradox InteractiveeFootball PES 2020: L’Italia è Campione d’EuropaPriscilla Salerno fa a pezzi Rocco Siffredi e Malena a iGossip.itDeputato Fratelli d’Italia e lo scatto choc: donne musulmane ...In nome della diversità: Selvaggio primo singolo Regno unito e spedizioni: cosa cambia con la brexitMaria Elena Boschi nella bufera: la foto che ha fatto indignare i ...L'erba di grano è senza glutine?Calci e pugni in piazza, rissa senza mascherine: Sindaco chiude i ...Banane, perchè dovresti mangiarle prima dell'allenamento?
di

Una vergogna : Maurizio Costanzo affonda Barbara D’Urso

Una

La storia della preghiera televisiva in diretta recitata da Barbara D'Urso e dal leader della Lega Matteo Salvini continua. C'è stato un pubblico che ha difeso questa scelta, ma molti hanno contestato questa decisione e preso le distanze completamente. Lanciata persino una petizione online, firmata da molte persone, che chiedeva la rimozione dei programmi carmelitani dal calendario di Mediaset. Ma non è ancora tutto.

Nelle ultime ore è intervenuto anche il famoso conduttore televisivo Maurizio Costanzo, che non è affatto tra i difensori di D'Urso e ha rilasciato un'intervista a "Panorama", in cui ha criticato il fatto che ha pregato davanti alle telecamere. Al momento non c'è stata alcuna reazione ufficiale da parte di Barbara, ma non è escluso che nelle prossime ore sarà in grado di rispondere. Costanzo ha iniziato in questo modo: "Sì, è successo anche a me nel mezzo di una preghiera mentale diretta, ma farlo in pubblico è qualcos'altro". E poi ha confidato di aver visto attentamente l'episodio e quindi ha avuto strane sensazioni: "Ho visto di nuovo il frammento dell'episodio di domenica scorsa e ti dirò che questo passaggio mi ha causato un po 'di disagio e un po' di vergogna" . Successivamente, si è concentrato sulla televisione in generale.

È molto difficile per Maurizio iniziare le trasmissioni di intrattenimento, non sorprende che anche il suo spettacolo sia stato posticipato a una data successiva. “Percepisco la stanchezza di chi fa televisione in questo periodo. È davvero complicato, so che al pubblico piacciono alcuni volti, li cerca e li vuole in aria, ma è oggettivamente difficile realizzare la televisione. Conduco l'intervista rimanendo a una distanza di un metro dall'ospite e non c'è nemmeno un cameraman in studio. "

Chiusura riservata al 'Maurizio Costanzo Show': "Per ora non farò più lo spettacolo Costanzo perché senza il pubblico non avrebbe senso". Inoltre, ha anche affermato che senza il pubblico è praticamente impossibile intrattenere le persone da casa nel migliore dei modi. Pertanto, è preferibile lasciare spazio ad alcune repliche di qualità assoluta. Non resta che attendere la fine dell'emergenza per vederlo al lavoro con il suo amato programma.

zazoom