Xiaomi: nuovi prodotti sul mercato globaleApri gli occhi! Dayane Mello avverte Belen Rodriguez sul nuovo ...Tanta cultura ma soprattutto divertimento per i bambini al “Campus ...Il 25° QuakeCon porta pace, amore, razzi, dirette globali, tornei, e ...Red Dead Online: bonus Cacciatori di taglieTamara Gorro si spoglia integralmente per festeggiare un milione e ...Sonia Bruganelli... La moglie di Paolo Bonolis si tuffa in mare con i ...COVID-19 : 9,4 milioni di persone vivono in condizioni di povertà ...Renato Pozzetto : A 80 anni ho nostalgia della vita, non del lavoro!Scuola, Didattica a distanza : Poteva andare molto peggioValeria Marini : il video ufficiale BOOMNuove imprese : finanziamenti a fondo perduto del 2020Annegato in piscina a soli 4 anni: era in agriturismo insieme alla ...Serena Mercuri muore a soli 32 anni stroncata da una malattiaE' morto Benjamin Keough : era il nipote di Elvis Presley
di

Allarme Coronavirus, primo contagiato a Bollate : Controlli su altre persone

Allarme Coronavirus

Coronavirus a Bollate, la notizia era in circolazione da alcuni giorni ma ora c'è la conferma ufficiale del sindaco. È un uomo di circa 70 anni attualmente ricoverato nel reparto infettivo dell'Ospedale Sacco di Milano. Fin dalle prime indagini, avrebbe contratto il virus rimanendo (prima di chiudere i confini) in uno dei comuni nella zona rossa dell'area di Lodi. La Città Metropolitana ATS e la Regione Lombardia hanno prontamente attivato tutti i protocolli e le misure di sicurezza forniti, compresi i controlli sui familiari. Le persone che sono state in contatto con lui potrebbero essere contattate e messe in quarantena in queste ore.

Il sindaco di Bollate, Francesco Vassallo : "Il sindaco e l’Amministrazione comunale si sono messi a disposizione delle autorità preposte e restano in attesa di ulteriori indicazioni. Informeranno immediatamente la cittadinanza di tutti gli sviluppi di cui verranno a conoscenza. Ricordiamo a tutti i bollatesi che in questo momento è importante seguire tutte le indicazioni e i comportamenti appropriati, riportati dal sito del Ministero della Salute e della Regione Lombardia. Informiamo, inoltre che nelle prossime ore alcune persone potrebbero essere contattate dalle Unità preposte alla gestione della crisi per accertamenti in merito alle condizioni di salute: si raccomanda di mantenere il profilo collaborativo necessario in questi contesti. Dobbiamo affidarci e fidarci del Sistema Sanitario Nazionale che ha a sua disposizione personale, conoscenze e strumenti per affrontare nel migliore dei modi la situazione di emergenza. Ci vorrà tempo e pazienza ma ce la faremo!"

zazoom