Diletta Leotta super sexy mentre fa le pulizie di primaveraAddio mamma : Sundee Rutter uccisa dal Covid-19 lascia 6 figliBonus 400 euro per chi lavoro in nero? Ecco chi ne avrebbe diritto e ...Cristina Buccino super sexy : Una bellezza unicaCoronavirus, l’allarme : Prepararsi per una nuova ondataUna vergogna : Maurizio Costanzo affonda Barbara D’UrsoDormo con te… Ad Amici Javier Rojas si becca un palo da Virginia ...La prova del cuoco cancellata : Al posto di Elisa Isoardi ritornano ...Barbara D’Urso risponde alla petizione per far chiudere i suoi ...Chi è la bella Jennifer Poni? Età e curiosità della collegiale di ...Paravati : Il giovane Francesco Palmieri ucciso in un agguatoCoronavirus e i nostri animali domestici: le risposte del Servizio ...Coronavirus, attacco al laboratorio per i test del San Camillo: ...Coronavirus : Oltre 13mila morti in Italia, quasi tremila contagiati ...Bonus 600 euro, Inps offline : Le proteste di professionisti e ...
di

Aesvi si evolve e nasce “IIDEA”, per sostenere i videogiochi

Aesvi si evolve e nasce “IIDEA”, per sostenere i videogiochi

Aesvi si evolve e nasce “IIDEA”, per sostenere i videogiochi

AESVI

AESVI SI EVOLVE ED ENTRA NEL FUTURO: NASCE “IIDEA”. ANNUNCIATO IL PROGRAMMA DI ATTIVITÀ ED EVENTI PER SOSTENERE IL SETTORE DEI VIDEOGIOCHI IN ITALIA E ALL’ESTERO

L’Associazione che riunisce i protagonisti dell’industria dei videogiochi in Italia cresce e punta ad aumentare il proprio peso internazionale, con l’obiettivo di costruire nuovi successi partendo dal lavoro degli ultimi anni. Nasce così la nuova immagine istituzionale

Grandi novità oggi per AESVI: durante un incontro che si è tenuto presso lo Spazio Experience Pommery di Milano, il Presidente Marco Saletta, il Direttore Generale Thalita Malagò e i rappresentanti dei soci Developer ed Esports, Mauro Fanelli e Federico Brambilla hanno, infatti, svelato il nuovo nome dell’Associazione di categoria che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia. Da oggi non sarà più l’Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani ma IIDEA, ovvero Italian Interactive Digital Entertainment Association.

Nel suo percorso di crescita, sia in termini di rappresentatività sia di ruolo a livello internazionale, l’Associazione è oggi chiamata a espandere ulteriormente le proprie aree di attività, a dedicare maggiormente le sue risorse alle relazioni con le Istituzioni, alla promozione di una maggiore conoscenza dei videogiochi e allo sviluppo del business degli operatori del settore. L’arrivo di nuovi soci, e di nuove categorie associative, ha inoltre reso necessario un salto nel futuro, un’evoluzione parallela a quella che sta interessando il settore dei videogiochi più in generale. Questa evoluzione non può non riflettersi sull’Associazione, che oggi entra in una nuova era rappresentata da un nuovo nome e da una nuova immagine, che simboleggiano questo percorso di innovazione e sviluppo e la rendono un interlocutore ancora più riconoscibile a livello internazionale.

Gli ultimi anni sono stati per noi anni di transizione, in cui abbiamo posto le basi per una maggiore focalizzazione sulle attività politico-istituzionali e sullo sviluppo del business per le imprese italiane che operano nel settore”, dichiara Marco Saletta, Presidente di IIDEA. “Con il 2020 inizia la nostra evoluzione, ben esemplificata dalla scelta di operare un rebranding a tutto tondo, che parta dal nome per arrivare a tutti gli elementi che hanno caratterizzato AESVI negli anni. Oggi, e ancora di più in futuro, vogliamo crescere tanto in Italia quanto all’estero, siamo certi che la nostra nuova immagine, una nuova governance e una maggiore apertura nei confronti di tutti gli attori dell’ecosistema ci aiuteranno in questo percorso”.

L’industria dei videogiochi è sempre più globale e come Associazione vogliamo assumere un ruolo sempre più internazionale, per promuovere gli operatori italiani all’estero e facilitare l’accesso al mercato italiano degli operatori stranieri”, aggiunge Thalita Malagò, Direttore Generale di IIDEA. “Per rispondere a queste nuove sfide, la struttura dell’Associazione si è evoluta allargando il proprio team, che oggi comprende professionisti con competenze orizzontali e verticali, in grado di focalizzarsi su Public Affairs, Developer o anche Esports, senza perdere di vista il quadro generale”.

L’incontro è stato al contempo occasione per l’Associazione di presentare i principali risultati del 2019 e il programma di attività del 2020. I primi mesi dell’anno vedranno l’ingresso nel Consiglio Direttivo dell’Associazione del rappresentante dei soci developer, Mauro Fanelli, CEO & Creative Director dello studio di sviluppo indipendente MixedBag, e del rappresentante dei soci esports, Federico Brambilla, CEO & Co-Founder del team esports exeed, oltre che il lancio di un nuovo sito istituzionale e di nuove piattaforme social, che diventeranno strumenti di interazione e condivisione di contenuti e punti di vista.

Leggi su insidethegame.home.blog
zazoom