Vittorio Sgarbi fuori dai programmi Mediaset dopo la lite con Barbara ...Claudia Lai, la moglie Nainggolan e la lotta contro il cancro : Non ...Diana Del Bufalo allo scoperto con Edoardo TavassiHanno picchiato un anziano cinese : Francesco Facchinetti prende a ...Ecco la Mascherina bollente di Elettra LamborghiniLa piccola piange per la dermatite : La madre la morde al volto e la ...Coronavirus : Tom Cruise bloccato a Venezia mentre gira Mission ...Paura Coronavirus : crolla a terra al bar, ma nessuno lo aiutaRisultato Napoli-Barcellona Champions League, diretta live e ...Coronavirus, 322 casi accertati, 11 morti : 9 vittime in LombardiaCome proteggere la tua Smart TV: i consigli di Panda SecurityIl giovane Paolo La Rosa ucciso con 7 coltellate: fermato Alberto MulèCoronavirus : 7 morti in Italia, ma non c'è la certezza che sia stato ...Coronavirus : Partite di Serie A a porte chiuseHarvey Weinstein è colpevole : condannato per stupro e violenza ...
di

A 57 anni Carlos Sainz torna il re della Dakar

A 57 anni Carlos Sainz torna il re della Dakar

A 57 anni Carlos Sainz torna il re della Dakar

Dakar 2020

57 anni ma per lui il tempo sembra non passare mai. Carlos Sainz, campione del mondo di Madrid nella WRC nel 1990 e nel 1992, ritorna come re della Dakar assicurando la vittoria dell'edizione 2020. Terzo trionfo per lui nel Rally Raid dopo quelli del 2010 e del 2018 in Sud America, assicurandosi il 5 ° posto nella dodicesima e ultima tappa del Saudita, Haradh-Qiddiya, grazie al buon margine costruito in generale contro i diretti rivali Nasser Al -Attiyah (Toyota) e Stephan Peterhansel (Orlen), adattando così il suo record di vincitore più vecchio di Dakar. Alla sua destra, a bordo del Mini John Cooper Works Buggy del team Mini JCW X-raid, il navigatore Lucas Cruz, che porta anche a Dakar i suoi successi a tre.

La terza vittoria della Dakar colloca Sainz tra i più grandi in questa disciplina automobilistica: Stephan Peterhansel (sette successi), Ari Vatanen (quattro), René Metge (tre), Pierre Lartigue (tre) e Nasser Al-Attiyah (tre). Il Madrileno è riuscito a conquistare il trionfo con tre diversi marchi (Volkswagen, Peugeot e Mini) ed è il terzo pilota ad aver vinto il maggior numero di tappe da quando, 13 anni fa, ha fatto il suo debutto alla Dakar dopo Peterhansel (80) e Vatan (50 ). Al-Attiyah e Peterhansel salgono sul podio di questa prima edizione in Arabia Saudita. Anche Fernando Alonso (Toyota) ha fatto una buona impressione che, nonostante i due incidenti che lo hanno costretto a uscire dalla top ten del generale (13 ° posto assoluto per lui e il suo navigatore Marc Coma), solleva il trofeo al miglior debuttante di questo Rally Raid.

da Paola Cammarota
zazoom
-
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : SpettacoloDakar 2020Carlos SainzHaradh-Qiddiyatappa