E' Italiana la prima APP per trovare la moda sostenibileOppaidius Desert Island!, vola su KickstarterReddito di emergenza: Ecco i requisiti e domandaKoch Media rafforza la partnership con Paradox InteractiveeFootball PES 2020: L’Italia è Campione d’EuropaPriscilla Salerno fa a pezzi Rocco Siffredi e Malena a iGossip.itDeputato Fratelli d’Italia e lo scatto choc: donne musulmane ...In nome della diversità: Selvaggio primo singolo Regno unito e spedizioni: cosa cambia con la brexitMaria Elena Boschi nella bufera: la foto che ha fatto indignare i ...L'erba di grano è senza glutine?Calci e pugni in piazza, rissa senza mascherine: Sindaco chiude i ...Banane, perchè dovresti mangiarle prima dell'allenamento?Beautiful: Katherine Kelly Lang, interprete di Brooke parla di amore ...Napoli : Bimbo di 4 anni muore annegato in piscina di casa
di

Gemma Watts si traveste da maschio e molesta 50 adolescenti dopo averle adescate online

Gemma Watts

Si è travestito da adolescente per attirare online i quattordicenni e i quindicenni e molestarli. E il trucco ha funzionato così bene che almeno 50 bambine sono finite nella sua rete di perversioni. La polizia di Londra ha identificato Gemma Watts, 21 anni, di Enfield, un sobborgo a nord della capitale britannica. Per mesi ha implementato il suo piano diabolico: prima ha iniziato a chattare sui social network con la sua preda, poi ha percorso chilometri in treno attraverso l'Inghilterra per incontrarli, raccogliendo i suoi lunghi capelli castani all'interno di un berretto da baseball, nascondendo le sue forme in una grande felpa e facendo jogging ansimando e presentandosi come Jake Waton di 16 anni. La ragazza ha creato profili falsi su Snapchat e Instagram, in cui si è presentata come un maschio e ha continuato ad apprezzare gli under 16.

Quindi ha iniziato a inviare messaggi alle sue vittime, ricevendo foto intime, anche usando WhatsApp o SMS, fino a programmare appuntamenti reali. Gemma, che ha alle spalle una carriera promettente come calciatore professionista, è ora accusata di violenza sessuale davanti al tribunale di Winchester dopo essersi dichiarata colpevole di aver aggredito almeno sette ragazze, tra cui un quattordicenne dell'Hampshire e tre quindicenni da Surrey, Plymouth e West Midlands. Il suo travestimento era così convincente che persino la polizia all'inizio credette che fosse un ragazzo. Watts è stata scoperta per la prima volta dalla polizia dell'Hampshire nel marzo 2018, a seguito di un rapporto di un medico che aveva anche parlato con un giovane paziente. A luglio, la ragazza è stata arrestata e processata per violenza sessuale su tre adolescenti. Rilasciata sotto inchiesta, è stata nuovamente arrestata nell'ottobre 2018, dopo essere stata colta in flagrante su un treno, e ha confermato gli altri casi nel settembre successivo.

Il detective della polizia metropolitana londinese Phillipa Kenwright ha dichiarato: "È stata una storia che ha cambiato la vita di tutte le vittime coinvolte. Credevano di avere una relazione con un giovane adolescente, solo per scoprire che in realtà era una femmina. Per alcuni di questi adolescenti è stata la prima relazione, praticamente li ha ingannati in continuazione." Gli investigatori hanno identificato almeno 7 vittime, ma il loro numero potrebbe essere molto più alto e raggiungere i 50. "Riteniamo che presto avremo più segnalazioni, soprattutto dopo che avremo pubblicato la tua foto", afferma la polizia.

zazoom