45enne ucciso a Roma : il detenuto era andato a trovare la moglieValenza : Ambra Pregnolato uccisa dall’amante Michele VenturelliEmergenza Virus in Cina : il bilancio è di 56 morti e 2000 contagiValenza : Uccisa Ambra Pregnolato, maestra in un circolo didattico ...Luca Di Carlo seduce Barbara D'Urso su InstagramCoronavirus Cina: chiude Disneyland Shanghai Matteo Salvini: Se il ragazzo non spaccia avrà le mie scuseNel latte tracce di antibiotici e altri farmaci : Nessun Allarme, ma ...Sciopero trasporti a Torino venerdì 24 gennaio 2020, info e orari ...Ecco Perdita, il gatto peggiore del mondo è pronto all’adozioneIn India la capra dal volto umano : E' una divinitàSocial Pro League: inizia la fase a tabellone, chi vincerà?È morto a 42anni Pierpaolo Piras, sconfitto da un linfoma, aveva ...Coronavirus: 17 morti confermati e 571 contagiati, Pechino cancella i ...Qui si spaccia e va chiuso! Matteo Salvini denuncia i titolari di un ...
di

Anziano segregato in casa, preso a sputi e derubato! Arrestata la badante

Anziano segregato in casa, preso a sputi e derubato! Arrestata la badante

Anziano segregato in casa, preso a sputi e derubato! Arrestata la badante

Cosenza anziano

Fine dell'incubo per un anziano di 82 anni, affetto da gravi problemi di salute, che era stato segregato a casa e torturato dall'assistente che avrebbe dovuto prendersi cura di lui. La donna, una rumena di 52 anni, è stata arrestata dalla polizia della stazione di Cosenza che l'ha messa agli arresti domiciliari con accuse di lesioni personali aggravate, rapimento, continua minaccia, furto aggravato, tentato estorsione e maltrattamenti di convivenza persona. 

Le indagini sui carabinieri sono iniziate il 22 novembre scorso, quando una donna di origini bulgare ha riferito agli uffici della caserma di P. Grippo di aver appreso da una terza persona che un anziano era tenuto segregato in un appartamento. I militari trovarono il vecchio in casa, disteso su un letto improvvisato in uno stretto angolo della cucina. "Che Dio ti aiuti, sei venuto per salvarmi" disse l'uomo, vedendo i soldati, come riportano i carabinieri.

L'82enne ha ricostruito l'oppressione e l'abuso che è stato costretto a sopportare nell'ultimo mese dall'assistente. Schiaffi, pugni in testa, sputi: questo, come hanno fatto sapere i carabinieri, hanno detto ai militari alla vittima. Il 20 novembre, si dice ai soldati, la donna lo avrebbe picchiato sul viso con degli anelli, provocando una copiosa fuoriuscita di sangue, e lo avrebbe minacciato con un coltello, dicendogli di stare zitto, altrimenti lo avrebbe rinchiuso in un manicomio . Anche la donna, sottolineano i carabinieri, si era impossessata del suo bancomat e del pin prelevando illegalmente somme per 3.500 euro, per poi recuperare 5.000 euro in contanti. Il maggiore, a cui fu dato molto poco da mangiare durante il periodo in cui fu segregato, fu affidato alle cure di una famiglia Cosentina.

da Zazoom
zazoom
-
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàCosenza anzianosegregatocasapreso
Clicca qui e commenta questo post!