Pamela Prati e Giletti contro Barbara D'Urso : Hanno fatto soldi ...Pisa, Corte : no atto nascita con 2 madriEmma Marrone: Neanche mia madre ha visto quanto dolore provavo Giorgia Venturini nuda! Lo scatto bollente di Wanda NaraNon rinnego! Debora Caprioglio si confessa sul rapporto con Tinto ...Elisabetta Gregoraci irresistibile su Instagram... fan in delirio Mercedesz Henger contro la madre Eva: La finta famiglia felice non ...Mamma, ma posso morire? Elena Santarelli choc: è successo tra lei e ...Guai per la D’Urso! Inammissibile lo squallore dei pomeriggi e delle ...Auguri Mara Venier: il regalo di Nicola Carraro sorprende la ZiaVaccinatevi! Influenza, primo caso grave a UdineDesirèe Mariottini : rinviati a giudizio i quattro africani indagatiOra basta! 12enne salva la madre da botte e violenzeCristiano Malgioglio contro Francesco Baccini: Achille Lauro ha ...Che schifo! Francesca Fialdini finisce nella bufera a ‘Da noi… a ...
di

Vivere col sorriso! La figlia Bud Spencer ricorda il grande attore

A tre anni dalla scomparsa di Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli, Napoli, la sua città, lo ...
Vivere col sorriso! La figlia Bud Spencer ricorda il grande attore

Vivere col sorriso! La figlia Bud Spencer ricorda il grande attore

Bud Spencer

A tre anni dalla scomparsa di Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli, Napoli, la sua città, lo ricorda con una mostra-evento che sta già riscuotendo molto successo, nella sala dorica di Palazzo Reale. Da vedere ci sono impianti multimediali, videomapping, proiezioni su pannelli, oggetti di scena e tanto altro fino l’8 dicembre. “Chi lo ha conosciuto può pensare che avesse una personalità molto semplice e allo stesso tempo, invece, aveva degli aspetti di grande complessità. Lui diceva ‘Io sono un dilettante di alto livello’. Però qualsiasi cosa facesse gli veniva da campione”. 

A parlare è Giuseppe Pedersoli durante la conferenza stampa inaugurale della mostra dedicata a suo padre Carlo Pedersoli, universalmente conosciuto come Bud Spencer.  “Era un po’ più forte della media, era un po’ più grosso della media. Ovvio che quando arrivava si notava, sia prima che diventasse una grande star e sia prima che diventasse un campione di nuoto” dice continuando il figlio. Anche la figlia Diamante, in un’intervista rilasciata a Marie Claire, ha deciso di ricordare la figura del padre: attore, nuotatore, pallanuotista, sceneggiatore e produttore televisivo italiano.

Bud Spencer

“Non sa quante lettere ha ricevuto mia madre dopo la morte di papà. Questa mostra è nata per volere del pubblico”, ha spiegato. Diamante ha raccontato di quanto si è trasferita negli Stati Uniti per studiare. Il college era bello, ma il dormitorio lasciava molto a desiderare. Ad accompagnarla, il giorno in cui arrivò nella struttura, c’era il padre: “Aprì la porta, cambiò faccia e mi disse: ‘Ti riporto a casa’. Era molto protettivo. Poi restai…”. 

Bud Spencer

E ancora il grande insegnamento che le ha lasciato: “Vivere la vita con il sorriso. Lui lo faceva anche nei momenti difficili”, ha spiegato Diamante. La figlia di Bud Spencer ha ricordato quando il padre tenesse allo sport, in particolare il nuoto, e alle vittorie arrivate grazie al suo grande lavoro: “Diceva che la fama per i film gliel’aveva data il pubblico, mentre i successi sportivi se li era guadagnati da solo e nessuno poteva toglierglieli”. Nel nuoto Bud Spencer è stato il primo italiano a scendere sotto il minuto nei 100 m stile libero il 19 settembre 1950, e ha vinto più volte i campionati italiani di nuoto nello stile libero e nella staffetta.

Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Bud Spencer
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : SpettacoloBud SpencerViveresorrisofiglia
Clicca qui e commenta questo post!