Yari Carrisi la fa grossa mettendo in forte imbarazzo Al Bano e ...Mi ha costretta! Mila Suarez, accuse pesanti contro l’ex Alex BelliNotte di tragedia! 19enne muore durante la serata di riapertura di ...Caterina Balivo non ha amici in tv! Aneddoti inediti della sua vita ...Erica Piamonte: Taylor Mega non vorrebbe perdermi... Me lo ha scritto Maddalena Corvaglia... Non fai lo scontrino? Vai in carcere. I ...Cerco insegnante... Il preside si rivolge a Facebook per cercare un ...Elena Santarelli: Seguo terapia psicologica, sono crollataAveva solo 22 anni! Maura è morta dopo un’operazione di routineNon avere paura... Melita Toniolo super sexy bellezza mozzafiatoPaura per la figlia di Sal Da Vinci : “Operata per 4 ore dopo un ...Filippo Nardi si sfoga dopo l'incidente: Ho perso un pezzo di dito Lascia Un posto al sole! L’addio inaspettato di uno dei volti più ...Un lato b da sogno! Taylor Mega sul letto con solo gli slip Belen Rodriguez e Stefano De Martino volano alle Maldive. La vacanza ...
di

A casa solo cibo spazzatura! In Gran Bretagna 13enne morta per obesità

Il caso di una ragazza morta nel 2015 a Manchester torna d'attualità. La lente d'ingrandimento è ...
A casa solo cibo spazzatura! In Gran Bretagna 13enne morta per obesità

A casa solo cibo spazzatura! In Gran Bretagna 13enne morta per obesità

Gran Bretagna

Il caso di una ragazza morta nel 2015 a Manchester torna d'attualità. La lente d'ingrandimento è finita sul rapporto che la giovane aveva con la madre. Una tredicenne britannica è morta per una cardiomiopatia dilatativa collegabile alla obesità, quindi alle abitudini alimentari. Il cuore della giovane, in estrema sintesi, non aveva un funzionamento corretto.

La vicenda non è proprio recente. Si parla di un avvenimento accaduto almeno quattro anni fa. Ma stanno emergendo particolari che potrebbero far sì che della storia di questa ragazza si parli ancora e anche molto. Perché a Manchester, dove la ragazza viveva, l'inchiesta su questo decesso è tutt'altro che finita nel dimenticatoio. Anzi, c'è il sospetto, per ora solo quello, che la mamma della minore possa aver alimentato lo stile insano della figlia.

Stando al Corriere della Sera, che ha riportato alcune ricostruzioni presentate dai media inglesi, sussiste almeno una ipotesi investigativa: la genitrice potrebbe aver forzato sua figlia a ingerire del cibo in maniera instancabile, praticamente senza soluzione di continuità.

Non si trattava solo di far sì che la dieta della giovane fosse basata su cibarie non genuine, ma anche di organizzare una sorta di merenda obbligatoria e corposissima da un punto di vista calorico, tanto poco prima del pranzo quanto poco prima della cena. Parliamo di eventualità che devono ancora essere verificate. Il fatto che la donna, poi, non sembrasse troppo disponibile, per usare un eufemismo, nei confronti di un'eventuale terapia riabilitativa per la figlia, cui era stata pure affibiata l'offensiva etichetta di "ciambella" da parte di una persona che, invece, avrebbe dovuto e potuto prestarle aiuto, sembra essere stata posta sotto la lente d'ingrandimento di coloro che indagano tuttora.

Il caso potrebbe essere più complesso di com'è apparso in un primo momento. E l'idea fissa del cibo, quella che la ragazza comunque manifestava sin dai primi anni della sua esistenza, potrebbe essere stata coadiuvata dal comportamento materno. Il rapporto tra l'adulta e la minore, per nulla ordinario, era stato notato anche nel corso di una degenza ospedaliera. Insomma, qualche elemento inusuale c'è, ma la mamma della ragazza morta nel 2015 non è ancora accusata di nulla.

Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Gran Bretagna
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàGran Bretagna1ennemortaobesità
Clicca qui e commenta questo post!