La Campagna Clean Sea Life per la tutela del mareVoleva accarezzare la tigre allo zoo! 29enne rischia di perdere un ...Mi hanno messo in coma indotto! Tutto per una zecca nella barba di ...Uova di pasqua fucsia su pubblicità sessiste! Una donna in pose sexy ...Buonanotte mamma! La piccola Leia sente e parla dopo intervento al ...Arrestate davanti scuola! Volevano uccidere 9 compagni di classe dopo ...Allah Akbar! Aggredisce la Polizia con una sbarra di ferro urlando, ...Tra noi rapporto profondo! Domenica In, Mara Venier piange con Don ...Non parlo con le bestie! La risposta su Adriana Volpe di Giancarlo ...Con la migliore amica di Kate! Il principe William ha tradito la ...Sono stati dannatamente belli! Il suo necrologio prima di morire a 35 ...Eppure è un insegnante! Prova a far bere birra dalla bottiglia al ...Ridicola! Wanda Nara con il pigiama di lusso dal fruttivendoloQuestione di tasse! Harry e Meghan Markle non accettano regali per ...Il cane Dik muore e viene sepolto! Dopo 2 giorni scava e torna dai ...
di

Con l’Ecmo portatile l’Opa ancora di più eccellenza della cardiochirurgia pediatrica regionale e nazionale

Con il sofisticato ed ultramoderno strumentario Ecmo portatile (ExtraCorporeal Membrane ...
Con l’Ecmo portatile l’Opa ancora di più eccellenza della cardiochirurgia pediatrica regionale e nazionale

Con l’Ecmo portatile l’Opa ancora di più eccellenza della cardiochirurgia pediatrica regionale e nazionale
Con il sofisticato ed ultramoderno strumentario Ecmo portatile(ExtraCorporeal Membrane Oxygenation ) in attività 24 h per 365 giorniall’anno ora l’Ospedale del Cuore Opa della Fondazione “Monasterio”diMassa è diventato ancora di più eccellenza Toscana e, se vogliamo,nazionale. Ecmo è indispensabile nella cura tempestiva dei bambini colpitida arresto cardiaco o da insufficienza cardiorespiratoria acuta o da tutte edue queste gravi patologie , che, come è noto, sono refrattarie alle terapieconvenzionali e la sopravvivenza è estremamente bassa se non curata siacon alta specializzazione che con macchinari sofisticati ma soprattutto congrande celerità. 

Questo in estrema sintesi uno dei punti scaturitidall’annunciato convegno interregionale “Principi e metodiche di assistenzacardio-respiratoria in età pediatrica” che ha visto la partecipazione di circaduecento medici giunti da ogni ospedale ed asl della Toscana e quasi tuttidel settore emergenza-urgenza che in più sale dell’Ospedale del Cuorehanno seguito le articolate ed interessanti relazioni. L’evento è statoorganizzato dalla Fondazione Toscana “Monasterio”. Nutrito il pool dispecialisti relatori provenienti dall’Ospedale del Cuore: Opa di Massa,“Mayer” Firenze; Ospedale Giovanni XXIII , Bergamo; Careggi Firenze.Fattiva la partecipazione del dottor Andrea Nicolini Direttore della CentraleOperativa 118 Alta Toscana. “Oggi rendiamo pubblico il progetto dell’ecmoteam pediatrico - dice il Dr. Luciano Ciucci – Direttore Generale FondazioneMonasterio - realizzato grazie al contributo della Regione Toscana e delConad del Tirreno . Si tratta di un progetto ambizioso; non abbiamo soloacquistato apparecchiature sofisticate, compatte e portatili ma con Ecmo econ l’ausilio preziosissimo del Servizio 118 Alta Toscana è possibileraggiungere ogni “angolo” anche della Toscana ed oltre e salvare moltibambini .” 

cardiochirurgia pediatrica

Il dr. Ciucci precisa che “il progetto dell’ecmo team pediatrico nasce dalfatto che la Fondazione Monasterio ed in particolare l’Ospedale del cuore è ilCentro di riferimento della Cardiochirurgia Toscana: qui sono le competenzenecessarie per questo tipo di attività. Il tempo è vita, per questi pazientistanti le loro gravissime condizioni: occorre arrivare velocemente esoprattutto con un’equipe altamente specializzata e con tecnologie moltosofisticate e tutto deve essere pronto ed organizzato pe un interventoimmediato, ogni giorno dell’anno, ad ogni ora.” 

Il Direttore Generaleconclude dicendo che: “Siamo soddisfatti della grande partecipazione degliaddetti ai lavori perché è importante che tutti professionisti toscanipotenzialmente interessati conoscano e condividano dei protocolli operativi,proprio per attivare la “macchina organizzativa” nel minor tempo possibile.Mi preme – conclude – sottolineare come sia stata fondamentale nello2sviluppo del progetto, l’immediata disponibilità della Centrale 118 AltaToscana che voglio ringraziare”.“Importante questo evento - spiega il dottor Paolo Del Sarto Direttoredell’Unità di Anestesia e Terapia Intensiva dell’Ospedale del Cuore uno dei“perni” di “prima linea” del progetto – perchè con oggi “parte” una reteregionale” che ci vede impegnati in prima persona nell’assistenza dellegrandi patologie cardiache e respiratorie del bambino tramite un supportoextracorporeo che è appunto l’ecmo.”

Cosa è l’Ecmo? “è una macchina che supplisce alle funzioni sia del cuoreche del polmone quando uno dei due o addirittura entrambi non funzionano:si tratta di situazioni di estrema gravità, dato che le cure tradizionani nonhanno alcun effetto. La mortalità, pertanto, è molto alta. In Toscana esistegià una rete di questo tipo ma solo per l’adulto ma non per il bambino, noicon l’organizzazione creata con la Centrale 118 abbiamo già la possibilitàdi trattare piccoli pazienti affetti una volta al nostro Ospedale. Con il progettoche presentiamo oggi, questo tipo di intervento verrà realizzato ovunque inToscana“.

Avete, quindi, anche la possibilità in casi particolari di fermarvi per iltempo necessario a stabilizzarli anche in quegli ospedali dove ilpiccolo è stato portato in emergenza per soccorso e terapie dovute?“Certamente grazie appunto all’ECMO portatile ed alla nostra equipepossiamo stabilizzarli anche negli ospoedali che ne fanno richiesta: lì lipossiamo trattare in attesa di poterli portare con sicurezza all’Ospedale delCuore”.

Da chi è composto il team in attività h 24 ?” Da un cardiochirurgopediatra, un ecmo specialist cioè un intensivista, da un tecnico dicircolazione extracorporea, da un infermiere: nel caso poi ci fosse bisogno dialtro personale specializzato a seconda della struttura ospedaliera, la nostraequipe potrà essere potenziata.

Molto seguite le alter relazioni: Dr. Adriano Peris Direttore Generale EcmoCenter AOU Careggi - Regione Toscana; Dr. Davide Ghitti (OspedaleGiovanni XXIII, Bergamo), Dr.ssa Elisa Barberi (Ospedale del Cuore Massa);Dr. Duccio Federici (Ospedale del Cuore Opa Massa) Dr. Michele Guarino(Opedale del Cuore Opa Massa) , Dr.ssa Dorela Haxhiademi (Ospedale delCuore Massa; Dr. Bruno Murzi (Ospedale del Cuore Opa – Massa), Dr.ssaSilvia Favilli (Ospedale Mayer); Dr.ssa Chiara Marrone (Ospedale del CuoreMassa) Dr. Paolo Del Sarto (Ospedale del Cuore Massa) Dr.ssa NadiaAssanta (Ospedale del Cuore Massa) Dr.. Vitali Pak (Ospedale del CuoreMassa); Dr. Andrea Nicolini Direttore Centrale Operativa 118.Presente anche Andrea Musso socio e coordinatore marketing Conad delTirreno la vera anima dell’accordo Conad- Fondazione Monasterio assiemead Angeloni proprietario dei vari Conad del comprensorio massese.
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : cardiochirurgia pediatrica
da Zazoom
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : Salutecardiochirurgia pediatricaConl’Ecmoportatile
Clicca qui e commenta questo post!