Si è rifatta il sedere, ha esagerato! le accuse a Belen RodriguezUna copertina da oltre 5mila euro! David Beckham e il suo caneAiuterà nostro figlio a uscire vivo di lì! Corsa contro il tempo per ...Incastrata nell'ascensore! La piccola Alexis muore a 5 anniMeglio della palestra? Le proprietà e gli effetti della curcuma Neve, freddo e gelo! Previsioni Meteo 16/19 Gennaio, allerta maltempoSempre la stessa magia! Fabrizio Corona ama ancora Belen RodriguezHai abbandonato tua figlia! Perla Maria Monsè attacca Maria Teresa ...Anticipazioni C'è posta per te : ospiti Al Bano e Romina, Giorgio ...Non si può essere così a poche ore dal parto! Keira Knightley contro ...Sono stata stuprata da Salvini! La provocazione di Valentina NappiNon la smette più! Il Ken Umano Rodrigo Alves si riduce la facciahai lasciato tua figlia a 17 anni! La figlia 12enne di Maria Monsè ...Qualcosa di utile per le nostre nozze! Gli sposi di Novara pagano il ...La ragazza diceva no! Confessa uno dei carabinieri sullo Stupro delle ...
di

Ma quante aree ti dai! Più fai peti ... più sei intelligente

Hai l’abitudine di emettere aria? ... è assolutamente naturale. I peti possono essere molto ...
Ma quante aree ti dai! Più fai peti ... più sei intelligente

Ma quante aree ti dai! Più fai peti ... più sei intelligente
Hai l’abitudine di emettere aria? ... è assolutamente naturale. I peti possono essere molto rumorosi e magari non avere alcun odore, e ce ne sono di silenziosi che però hanno un odore terribile. Tutto dipende da quello che mangiamo. Cibi come i broccoli, la cipolla, le uova e la carne, ossia gli alimenti che contengono molto zolfo, conferiscono ai peti un odore molto forte. Quando il nostro corpo digerisce il cibo, i batteri del nostro intestino si nutrono delle proteine degli alimenti che contengono zolfo

Questo processo crea alcuni gas maleodoranti come il metantiolo. Esso è un gas incolore che si trova normalmente nel sangue, nel cervello e in altri tessuti umani e animali. È uno dei principali agenti chimici responsabili dell’alitosi e del cattivo odore delle flatulenze. Ma dovete sapere una cosa molto importante: più un producete peti, più si è intelligenti. Una ricerca americana dell’Università del Wisconsin ha dimostrato che chi fa peti con maggiore frequenza sarebbe più intelligente rispetto alla media. 

peti

Il professore di biologia molecolare, Isaak Steinberg, ha dimostrato che tale fenomeno è dovuto all’aumento del potenziale elettrico dissipato nelle cellule nervose. Questo potenziale scaturisce in realtà da una maggiore attività del cervello, il processo porta alla stimolazione delle cellule che producono una proteina attiva a livello dei capillari, presente a livello del tratto intestinale. 

La maggiore attività cerebrale fa rallentare l’assorbimento dei nutrienti quando si mangia e favorisce la fermentazione batterica, portando all’aumento della produzione dei gas intestinali! 

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : peti
Scritto da Redazione Zazoom letto 552 volte.
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : Scienzapetiquanteareedai
Clicca qui e commenta questo post!