Bimbo nel pozzo! Le speranze per il piccolo Julen sono pocheRinnova... rinnova! La confessione di Wanda Nara su Mauro IcardiUn pancino sospetto! Giorgia Palmas è incinta di Filippo Magnini?E' proprio una signora grassa! Ha dato della cicciona a Meghan MarkleMatteo Salvini votato dalla camorra! Roberto Saviano tuona contro il ...Non voleva farlo a tre! La 29enne Kelly Franklin uccisa con 30 ...Un referendum per abrogare il reddito di cittadinanza! Per Giorgia ...Pezzo di mer** ti aspettiamo! minacce choc a Massimo GilettiBallerine sovraniste! Heather Parisi VS Lorella CuccariniNon muovo le gambe, non so se il tumore è maligno! Come sta Francesco ...Dedicato a te sfigata! Il cavaliere contro Valeria Marini... ma la la ...Diletta Leotta 10 anni fa! La trasformazione della conduttrice... si ...Morgan e Asia Argento insieme in tv? Tutte le anteprime di Rai 2ASMR! I video che provocano orgasmi mentali o sensorialeLuca e Paolo via da Quelli che il calcio? Ecco i rumors
di

Gli studenti che dormono di più prendono voti migliori

E' inverno, fa freddo e molti animali vanno in letargo. In alcune specie il freddo provoca un ...
Gli studenti che dormono di più prendono voti migliori

Gli studenti che dormono di più prendono voti migliori
E' inverno, fa freddo e molti animali vanno in letargo. In alcune specie il freddo provoca un aggravio di dispendio calorico che viene compensato con una ridotta attività biologica per risparmiare energie. Questo è il meccanismo del letargo animale. Un antico retaggio di questo meccanismo lo mantiene anche il sistema biologico dell'essere umano. In inverno registra maggiore sonnolenza e pigrizia.

A questo sistema obbediscono anche i giovani studenti, che al di là del fatto che solitamente in aula scolastica dormirebbero sempre e comunque assai volentieri, in inverno ne avvertono maggiore necessità.

Per far fronte a questo inconveniente sarebbe opportuno che gli studenti delle scuole primarie, medie e superiori dormissero le canoniche otto ore a notte. Ciò favorisce un maggior funzionamento delle cellule cerebrali che sovrintendono alla memoria ed al funzionamento biologico, cosa tanto importante.

sonno

Secondo recenti studi pubblicati sulla rivista americana Science Advances, la maggior parte degli adolescenti oggi è cronicamente priva di sonno. Un po' perché essendo molto sollecitati dalle moderne tecnologie e recenti attività di aggregazione sociale, tendono a preferire le ore notturne per svagarsi, un po' perché le trasformazioni puberali li tengono molto più attivi di quanto sarebbe necessario.

Secondo la rivista citata una strategia per allungare il sonno degli adolescenti è ritardare i tempi di inizio della scuola secondaria. Ossia l'ingresso nell'Istituto non più alle 8 circa del mattino ma verso le nove. Ciò consentirebbe agli studenti di svegliarsi più tardi e se non  spostassero la loro ora di andare a dormire,  necessità tra l'altro determinata biologicamente dall'orologio circadiano, avrebbero un aumento netto del sonno.

Finora, non ci sono dati quantitativi oggettivi che dimostrino che ritardare il tempo di inizio della scuola aumenta significativamente il sonno quotidiano ma è certo che migliora di molto il rendimento a scuola.

Il distretto scolastico di Seattle ha fatto una ricerca ritardando di circa un'ora l'orario di inizio della scuola secondaria. Ha condotto uno studio pre e post ricerca e ha dimostrato che ritardando di un'ora l'ingresso a scuola c'è  un aumento della durata media giornaliera del sonno di 34 minuti, associato ad un aumento del 4,5% nei voti mediani degli studenti e ad un miglioramento della frequenza.

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : sonno
Scritto da bclemente03@ letto 302 volte.
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : Salutesonnostudentiinvernoletargo
Clicca qui e commenta questo post!