Allah Akbar! Aggredisce la Polizia con una sbarra di ferro urlando, ...Tra noi rapporto profondo! Domenica In, Mara Venier piange con Don ...Non parlo con le bestie! La risposta su Adriana Volpe di Giancarlo ...Con la migliore amica di Kate! Il principe William ha tradito la ...Sono stati dannatamente belli! Il suo necrologio prima di morire a 35 ...Eppure è un insegnante! Prova a far bere birra dalla bottiglia al ...Ridicola! Wanda Nara con il pigiama di lusso dal fruttivendoloQuestione di tasse! Harry e Meghan Markle non accettano regali per ...Il cane Dik muore e viene sepolto! Dopo 2 giorni scava e torna dai ...Sono segnata, stanca, ma felice! Serena Grandi dopo le cure per il ...Stai mentendo! Cristiano Malgioglio scrive a Pamela PratiGenova : uccide il padre e si getta dal balconeSan Pietroburgo, salta il ponte con l’auto come in Blues Brothers : ...Assolutamente penoso! La maestra giudica il compito ... una petizione ...Qui niente bullismo! Ad Amici scontro tra la Loredana Bertè e Ricky ...
di

Sei gay, ti ammazziamo! 53enne aggredito e derubato dal branco

E' stato insultato, picchiato e derubato solamente perché è gay, è successo al 53enne Leonardo ...
Sei gay, ti ammazziamo! 53enne aggredito e derubato dal branco

Sei gay, ti ammazziamo! 53enne aggredito e derubato dal branco
E' stato insultato, picchiato e derubato solamente perché è gay, è successo al 53enne Leonardo Ranieri, nel cortile della palazzina di Torino, dove vive con il suo compagno. L'aggressione l'ha subita da una decina di ragazzi il 2 gennaio nel condominio, dove la vittima abita, a causa del rifiuto di una sigaretta del 53enne ad uno dei giovani.

Una prognosi di 30 giorni e l’immagine del volto segnato dalle percosse che è stata pubblicata dalla stessa vittima sul suo profilo Facebook: “Quando la provocazione deve scuotere le coscienze. Ho deciso di pubblicare la violenza, non abbassiamo la guardia” ha scritto Leonardo, aggiungendo: “Quando l‘ omofobia ti colpisce ma non ti spezza”. Leonardo è cardiopatico, alcuni mesi fa è stato sottoposto a un intervento per poi tornare nell’appartamento Atc dove vive da 9 anni. 

Leonardo Ranieri

A salvarlo dalla furia degli omofobi il compagno, che l’ha letteralmente trascinato in casa. Tutto questo nella totale indifferenza del vicinato. Non c’erano mai stati problemi con il vicinato, ma la cosa peggiore e che il 53enne non ha ricevuto nessuna solidarità, nessuno è intervenuto per difenderlo. ‘’’Assume i contorni di un autentico linciaggio e di un pessimo inizio d’anno per la città – spiegano dal Torino Pride – I rapporti con il vicinato non sono mai stati semplici ma il due gennaio scorso sono arrivati a un punto di non ritorno. È folle, ingiustificabile e gravissimo essere aggrediti in casa propria, non è concepibile che varie persone del condominio tra cui ragazzi e madri di famiglia arrivino a gridare a Leonardo ‘ricchione di merda scendi che ti ammazziamo, le persone come te vanno bruciate’’’.

Leonardo Ranieri è stato medicato e dimesso con una prognosi di 30 giorni, a causa delle lesioni multiple, ecchimosi e la frattura al setto nasale. L’assessore comunale ai diritti Marco Giusta si è detto “seriamente preoccupato” per la vicenda e afferma di aver “già scritto alla persona aggredita e al nucleo di prossimità della polizia municipale, per offrire la mia disponibilità e quella dell’assessorato per fare fronte alla situazione”.

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Leonardo Ranieri
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàLeonardo RanieriSeigayammazziamo
Clicca qui e commenta questo post!