Come mamma l'ha fatta! La foto al mare di Francesca Cipriani manda ...Non ti deluderò! Francesca De Andrè scrive una lettera a Gennaro ...Elisabetta Canalis e le vacanze in Italia con tutta la famigliaBritney Spears e la sua prima uscita pubblica con il fidanzato Sam ...Abbiate cura di voi stesse! Karina Cascella criticata per qualche ...Heather Parisi rivela : soffro di agorafobiaElena Santarelli criticata per l’eccessiva magrezza... lei risponde ...Laura Pausini: Il mio post su Bibbiano era per i bimbi!Ho un nemico in più, te la farò pagare! Amici, Irama minacciato da ...700mila euro in contanti! A Teglio scoperta maga e psicologa senza ...Nina Moric ... sono stata attaccata da un batterio che mangia la carneLino Banfi... lavoro per aiutare negli studi i miei nipotiLorenzo Battistello del Grande Fratello : ho avuto un tumore malignoLaetitia Casta senza veli torna in copertina bella come vent’anni faAmadeus e Fiorello insieme ... la foto fa sognare i fan
di

L' Antidoto per l’ictus oggi anche entro le 24 ore.

La clamorosa notizia data dal dottor Gino Volpi in occasione della Giornata di prevenzione a ...
L' Antidoto per l’ictus oggi anche entro le 24 ore.

L' Antidoto per l’ictus oggi anche entro le 24 ore.
Laclamorosa notizia data dal dottor Gino Volpi in occasionedella Giornata di prevenzione a Massa. “Oggi abbiamo la possibilità di intervenire nella fase acuta dell’ictus con latrombo lisi sistemica ( terapia che si basa sulla somministrazione di farmaciper contrastare un trombo che si è formato e si usa solitamente in pazientiche sono stati colpiti da ischemia cerebrale)  ed anche loco regionalemeccanica (prevede il diretto contatto del farmaco antitrombolitico con iltrombo tramite l'utilizzo di un catetere) e con terapie che sono state messea punto sempre in maniera maggiore, addirittura se oggi in fase acutaqueste terapie erano possibili entro le 3 ore dopo l’insorgenza di un eventoischemico ora con i nuovi mezzi possiamo intervenire fino entro le 24 orese l’immagine di risonanza magnetica ce lo permettono.” 

Questa la clamorosa notizia che è stata data dal dottor Gino Volpi, direttoredella Struttura Operativa complessa di Neurologia dell’Asl Centro e referenteper le malattie cerebro vascolari che era presente in occasionedell’annunciata giornata di prevenzione nazionale organizzata dallaMisericordia di Massa in ambulatori appositamente allestiti nei locali dellaChiesa della Madonna Pellegrina di Via Ferdinando Martini a Massa.L’evento era riservato solo a chi frequenta la mensa e non è statoovviamente un numero eccessivo gestita dal Centro Caritas onlus dellaMadonna Pellegrina di Cervara. Il tutto era stato programmato perchéripetitivo. Era infatti la prima volta che una iniziativa di questo tipo si tenevaalla Parrocchia della Madonna Pellegrina di Cervara. Direttore sanitario eresponsabile scientifico della Giornata la dottoressa Maria Laura Valcelli,Oltre al dottor Volpi presenti: il dottor Lorenzo Bertellotti ecografista, il dottorEzio Szoreneyi specialista Internista, nefrologo, tossicologo; il dottorGiovanni Presenti Barili ortopedico; la dottoressa Mariangela Poggipsicologa. Ed ancora: un team di cardiologi dell’Ospedale del cuorecoordinati dal dottor Sergio Berti: il podologo: Tommaso Simonelli; FabioAngeloni Tecnosan, Walter Mercadante e Comito ottici ed altri. Nutrito ilgruppo di infermieri dell’Ordine infermieristico OPI apuano: Dott. MirandaBaldini, Antonella Nobili e Alessia Scarico. 

ictus

”Giornate come queste – haconcluso il dottor Volpi - sono importanti per la prevenzione di eventiischemici cerebrali perché mettono l’accento su quelli che sono i fattori dirischio principali che possiamo trovare nella popolazione con uno screeningdi basse come tipo una fibrillazione atriale, una ipertensione arteriosa, unaipercolesterolomia, fattori che possono essere indicativi della possibilità di unevento ischemico cerebrale “.La giornata è stata organizzata dallaMisericordia di Massa, in collaborazione con il Servizio 118 apuano e con il2patrocinio di Regione, Misericordie d’Italia e Regionale, Federazione ItalianaMedici di Medicina Generale Massa Carrara , Provincia ed altre non pocheIstituzioni oltre a Società scientifiche . Nutrito un “battaglione” di volontaricoordinati da Annalisa Tamantini, presente anche il factotum Marco Mosti, ilvolontario per gli specialisti Francesco Mandorli che dice “la prevenzione ha acuore la solidarietà.  

La giornata odierna ha avvicinato il bisogno di salutedelle persone meno fortunate e che sono invisibili a molti,  persone che nonpossono accedere a visite altamente specialistiche e che non possonoattendere i tempi lunghi della sanità pubblica.   Il plauso a tutti i volontaripresenti e al personale medico che hanno permesso questa giornata.”Presenti ancora   il coordinatore delle Misericordie provinciali Fausto Casotti;il correttore della Misericordia locale Domenico Micheli ed il parroco donGiuseppe Cipollini. Per l’amministrazione comunale l’assessore Andrea Cella;per il comune di Montignoso l’assessore al sociale dott, Giorgia Podestà.La Giornata si inserisce nella Seconda Giornata Mondiale dei poveri ed èinserita nel Progetto nazionale “Missione Salute - Links Misericordie”finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. 

“Oggi ospitiamo - dice don Giuseppe Cipollini parroco e gestore della mensadi Cervara - la Misericordia per le visite dedicate alle persone bisognose chefrequentano la mensa dei poveri che funziona da 31 anni nel territorio.Ringrazio quindi la Misericordia per questa giornata importante per lepersone persone che non hanno la possibilità di curarsi sia per le spese cheoccorrono sia perché molti sono assistenza medica , Una giornata che saràripetuta anche in seguito“.

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : ictus
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : Saluteictusdottor Gino VolpiMassaNeurologia
Clicca qui e commenta questo post!