Ora devi sdebitarti! Prima faceva regalini, poi li ricattava per ...Il piccolo Gabriel strangolato perchè ha interrotto un rapporto dei ...Potrà di nuovo suonare la chitarra! Malato di Parkinson non trema più ...Fottetevi, io scelgo l'amore! Chiara Ferragni risponde agli hatersEro schiava dell'eroina! La confessione di Eleonora GiorgiNon riesce a dire che il fascismo fa schifo! La lettera di Pif a ...Approfondito e fruttuoso! L'incontro tra Kim Jong Un e Vladimir PutinCaro Benzina? Gratis per le donne che si presentano in costume e ...Devo bere! Mette all'asta la figlia di 6 anni per risolvere il ...Tragico schianto! Eros Amoruso muore a 19 anniMamma ho mal di pancia! Ma la bimba era stata violentata dal nonnoConoscete un carrozziere! Incidente per Di Maio e Bonafede, tamponata ...L’amico di Imane Fadil : Iniziò a stare male dopo una cena con un uomoImmobilizzatelo! Tenta di aprire il portellone sul volo Londra-PisaTaranto, musicista 23enne operata al cervello mentre suola il violino
di

Carta identità, Il Garante privacy boccia padre e madre. Matteo Salvini: Noi andiamo avanti

Parere negativo del Garante per la Privacy sulla sostituzione dell'indicazione di “genitore 1” e ...
Carta identità, Il Garante privacy boccia padre e madre. Matteo Salvini: Noi andiamo avanti

Carta identità, Il Garante privacy boccia padre e madre. Matteo Salvini: Noi andiamo avanti

Parere negativo del Garante per la Privacy sulla sostituzione dell'indicazione di “genitore 1” e “genitore 2” con “padrè e “madre” nei moduli per il rilascio della carta di identità elettronica per i figli minorenni. A sollevare la questione era stato il ministro dell'Interno Matteo Salvini e il Viminale si era poi rivolto all'Autorità perché si pronunciasse sullo schema di decreto destinato a riformare la modulistica. Con il parere, datato 31 ottobre e pubblicato sul sito del Garante, l'Authority guidata da Antonello Soro ha rilevato diverse criticità.

«Noi andiamo avanti, non esiste privacy che neghi il diritto ad un bimbo di avere una mamma e un papà». Lo dice il ministro dell?Interno Matteo Salvini in merito al parere negativo del Garante per la Privacy sulla sostituzione dell'indicazione di 'genitore 1' e 'genitore 2' con 'padrè e 'madrè nei moduli per il rilascio della carta di identità elettronica per i figli minorenni.

Carta identità

Per quanto riguarda i profili di protezione dei dati personali, spiega il provvedimento del Garante, «la modifica in esame è suscettibile di introdurre, ex novo, profili di criticità nei casi in cui la richiesta della carta di identità, per un soggetto minore, è presentata da figure esercenti la responsabilità genitoriale che non siano esattamente riconducibili alla specificazione terminologica 'padrè o 'madrè. Ciò, in particolare, nel caso in cui sia prevista la richiesta congiunta (l'assenso) di entrambi i genitori del minore (documento valido per l'espatrio)». Le ipotesi, spiega l'Autorità, sono quelle in cui la responsabilità genitoriale e la trascrizione nei registri dello stato civile dei figli seguono una sentenza di adozione in casi particolari, la trascrizione di atti di nascita formati all'estero, il riconoscimento in Italia di provvedimenti di adozione pronunciati all'estero, la rettifica di attribuzione del sesso, oppure quando a registrare sia direttamente il sindaco. 

In questi casi, il rilascio del documento «potrebbe essere impedito dall'ufficio - in violazione di legge - oppure, potrebbe essere subordinato a una dichiarazione non corrispondente alla realtà, da parte di uno degli esercenti la responsabilità genitoriale. Infatti, nella richiesta del documento, nella ricevuta rilasciata dall'ufficio e, soprattutto, nel documento d'identità rilasciato per il minore, il dato relativo a uno dei genitori sarà indicato in un campo riportante una specificazione di genere non corretta, non adeguata o non pertinente alla finalità perseguita». In pratica, sostituendo il termine 'genitorì con 'padrè e 'madrè, si «rischierebbe di imporre in capo ai dichiaranti», al momento della richiesta del rilascio del documento di identità del minore, «il conferimento di dati inesatti o di informazioni non necessarie di carattere estremamente personale, arrivando in alcuni casi a escludere la possibilità di rilasciare il documento». 

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Carta identità
da Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàCarta identitàGarante privacybocciapadre
Clicca qui e commenta questo post!