Fonte : quotidiano di 30 mag 2024
ANSA/FABIO FRUSTACI In quel discorso, Matteotti difese la libertà politica, incarnata nella rappresentanza parlamentare e in libere elezioni Le parole di Giorgia Meloni “Il 30 maggio 1924 – ha detto Meloni – , Giacomo Matteotti ha pronunciato nell'Aula della Camera il suo ultimo discorso, che gli sarebbe poi costato la vita.

Giacomo Matteotti la premier Meloni | Uomo libero e coraggioso ucciso da squadristi fascisti

Giacomo Matteotti, la premier Meloni: “Uomo libero e coraggioso ucciso da squadristi fascisti” (Di giovedì 30 maggio 2024) Roma, 30 maggio 2024 - Cerimonia per commemorare Giacomo Matteotti alla Camera con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la premier Giorgia Meloni. L’evento a 100 anni dal discorso del deputato socialista che pochi giorni dopo fu assassinato dai fascisti. Il suo scranno non sarà più assegnato. Le parole di Giorgia Meloni “Il 30 maggio 1924 – ha detto Meloni – , Giacomo Matteotti ha pronunciato nell'Aula della Camera il suo ultimo discorso, che gli sarebbe poi costato la vita. In quel discorso, Matteotti difese la libertà politica, incarnata nella rappresentanza parlamentare e in libere elezioni. Oggi siamo qui a commemorare un Uomo libero e coraggioso ucciso da squadristi fascisti per le sue idee”. E ancora: “Onorare il suo ricordo è fondamentale per ricordarci ogni giorno a distanza di 100 anni da quel discorso il valore della libertà di parola e di pensiero contro chi vorrebbe arrogarsi il diritto di stabilire cosa è consentito dire e pensare e cosa no.
Leggi tutta la notizia su quotidiano
Notizie su altre fonti
  • Cent'anni dal discorso di Giacomo Matteotti contro il regime fascista - Voi volete ricacciarci indietro. La proposta di Matteotti di invalidare i risultati delle elezioni fu bocciata dalla Camera con 285 voti contrari, 57 favorevoli e 42 astenuti. Giacomo Matteotti fu aggredito e fatto entrare a forza in un'automobile il 10 giugno 1924. Nessun elettore si è trovato libero di fronte a questo quesito. Nessuno si è trovato libero, perché ciascun cittadino sapeva a priori che, se anche avesse osato affermare a maggioranza il contrario, c'era una forza a disposizione del Governo che avrebbe annullato il suo voto e il suo responso". ilfoglio
  • Giacomo Matteotti, la Camera lo ricorda a cent’anni dal celebre discorso in Parlamento in cui denunciò le violenze fasciste: la diretta - A cent’anni dal celebre discorso del 30 maggio 1924, in cui Giacomo Matteotti denunciò in Parlamento le violenze fasciste alle elezioni del 6 aprile di quell’anno, la Camera dei deputati organizza una mostra allestita in Transatlantico e una cerimonia celebrativa in emiciclo con l’introduzione del presidente Lorenzo Fontana e la partecipazione del Capo dello Stato Sergio Mattarella. ilfattoquotidiano
  • Giacomo Matteotti, 100 anni dal discorso in Parlamento contro Mussolini: le celebrazioni a Vicenza con un flash mob - Otto attori che, a distanza di cento anni esatti, reciteranno il discorso pronunciato in Parlamento dal deputato socialista il 30 maggio 1924 per denunciare i brogli e le violenze del regime fascista. Obiettivo del comitato, secondo il suo Presidente Giovanni Diamanti è “non solo onorare la memoria di un padre della patria ma, in tempi di sfiducia e antipolitica, raccontare prima di tutto ai giovani l’esempio di Matteotti, a evidenziare come la politica possa essere una cosa bella”. ilfattoquotidiano
Video di Tendenza
Video Giacomo Matteotti
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.