Fonte : quifinanza di 23 mag 2024

Sanità italiana, aumentano i “morti evitabili”: percentuali più critiche nel Mezzogiorno

Sanità italiana aumentano i morti evitabili | percentuali più critiche nel Mezzogiorno

Sanità italiana, aumentano i “morti evitabili”: percentuali più critiche nel Mezzogiorno (Di giovedì 23 maggio 2024) aumentano le “morti evitabili” dei pazienti presi in cura negli ospedali italiani, a confermarlo è l’analisi dei dati forniti dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) che ci offre un quadro chiaro sulla situazione della Sanità nel nostro Paese. Il report, pubblicato a maggio 2024, mette in evidenza la correlazione tra l’offerta sanitaria e la mortalità evitabile. E concentrandosi sul periodo tra il 2007-2009 e il 2017-2019, nonché gli anni 2020 e 2021, cerca di comprendere gli effetti della pandemia da Covid-19 sulla salute e sul contesto sanitario in generale. aumentano in Italia le “morti evitabili” Da quello che è emerso dal Report Istat, nelle città metropolitane italiane, nel corso del 2021, si sono verificati circa 20 decessi evitabili ogni 10mila abitanti, con un tasso nazionale di 19,2.
Leggi tutta la notizia su quifinanza
Notizie su altre fonti
  • Fra i tanti problemi che affliggono la sanità italiana ve n'è uno che desta particolare preoccupazione: la fuga di medici all'estero, che provoca una carenza drammatica nei nostri ospedali. Una fuga che ha l'aspetto di un vero e proprio esodo, in rapido aumento da qualche tempo.
    liberoquotidiano

  • Domenica 12 maggio, dalle 10.00 alle 19.00, al Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito dalla società in house LAZIOcrea, d’intesa con Mic e Comune di Santa Marinella, il Comitato della Croce Rossa  di Santa Severa e Santa Marinella e la Asl Rm4  organizzano un evento per festeggiare  i 160 anni di vita della Croce Rossa Italiana che ricorre quest’anno.
    italiasera

  • Pasqua “bello tranquillo a casa” per Flavio Briatore, che in un’intervista al ‘Corriere della Sera‘ si racconta dopo l’operazione subita per l’asportazione di un tumore benigno al cuore. “Ho preso uno spavento. Ero andato al San Raffaele per un check up concordato da tempo“, dice, confessando che il pensiero che più lo angosciava dopo la diagnosi era “Lasciare mio figlio: ha solo 14 anni, è ancora piccolo”.
    secoloditalia

  • Sanita': Polimi, digitale a 2,2mld nel 2023(+22%), ma telemedicina non decolla - Da Pnrr attesa accelerazione della spesa . La sanita' si conferma sempre piu' digitale nelle intenzioni e nel 2023 la spesa per il settore ha raggiunto i 2,2mld, + 22% rispetto al 2022. Ma se corre il ...

  • Sanita': Polimi, digitale a 2,2mld nel 2023(+22%), ma telemedicina non decolla - 2 - Dall'altra parte il 63% delle strutture sanitarie vede ancora la mancanza di risorse economiche come ostacolo all'innovazione digitale, seguita da una limitata cultura per il digitale (43%) e la ...

Video di Tendenza
Video Sanità italiana
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.