Fonte : oasport di 21 mag 2024

Caos Umbrailpass, rivivi gli aggiornamenti e le reazioni sull'avvicinamento alla 16ª tappa

Giro d’Italia 2024 Paolo Bellino | Abbiamo deciso di partire da Livigno all’unanimità i corridori hanno rinunciato all’ultimo

Giro d’Italia 2024, Paolo Bellino: “Abbiamo deciso di partire da Livigno all’unanimità, i corridori hanno rinunciato all’ultimo” (Di martedì 21 maggio 2024) Una giornata assurda, ricca di polemiche, che per fortuna è terminata in bellezza con il solito capolavoro di Tadej Pogacar che ha trovato il suo quinto successo di tappa al Giro d’Italia in vetta al Monte Pana. In ogni caso però le brutte vicende di questa mattina da Livigno, con la partenza prima posticipata, poi neutralizzata restano negli occhi. Al Processo alla Tappa ha espresso il suo giudizio il direttore generale di RCS Sport Paolo Bellino: “C’è una commissione che si occupa delle condizioni del meteo e deve applicare un protocollo. A questo tavolo sono seduti organizzatori, UCI, commissioni medica, rappresentanti dei corridori e direttore di corsa. Abbiamo deciso tutti di tagliare lo Stelvio, è stato un lungo processo. È bene definire tutte le situazioni, ieri alle 17.
Leggi tutta la notizia su oasport
Notizie su altre fonti
  • Santa Cristina, 21 maggio 2024 - Il maltempo si è abbattuto sul Giro d’Italia 2024 e, dopo la cancellazione dello Stelvio, c’è stata l’ulteriore modifica alle sedicesima tappa, con la neve e il freddo che hanno impedito il Giogo di Santa Maria, in una tappa decurtata e ripartita solo nel tratto di fondo valle che portava verso Bolzano. Alla fine c’è stato ugualmente spettacolo con l’attacco di Julian Alaphilippe prima e di Giulio Pellizzari poi, tutti ripresi da Tadej Pogacar che si è ritrovato da solo nel gruppo dei big praticamente senza scattare.
    sport.quotidiano

  • Tadej Pogacar, maglia rosa del Giro d’Italia, commenta ai microfoni della Rai la vittoria nella sedicesima tappa del Giro, che ha subito una variazione di percorso: “Volevamo lasciare andare la fuga per fare la gara ai nostri ritmi, poi la Movistar ha deciso di attaccare e ci hanno portato praticamente vicini all’arrivo. A quel punto ho visto che nessuno attaccava e pur mantenendo il nostro passo abbiamo vinto”.
    sportface

  • Tutto troppo facile. Massimo risultato con il minimo sforzo, senza regalare niente a nessuno. Il cannibale Tadej Pogacar colpisce ancora e vince sul Monte Pana la sua quinta tappa dell’edizione n.107 del Giro d’Italia, la numero 16 della Corsa Rosa 2024. Una frazione mutilata dal maltempo, con la decisione sacrosanta, dopo una mattinata alquanto caotica, di neutralizzare i primi 70 chilometri e dare la partenza solo alla fine della discesa dell’Umbrailpass.
    oasport

  • Giro d'Italia, Pogacar fa cinquina e vince anche a Santa Caterina in Val Gardena - Una vittoria di forza, la quinta in questo Giro d'Italia finora dominato. Tadej Pogacar vince anche la sedicesima tappa, la Livigno - Santa Cristina Val Gardena (118 chilometri), attaccando a 1,5 chilometri dal traguardo. Secondo il 20nne ...

  • Giro d'Italia, la vittoria di Tadej Pogacar e quell'auspicio rosa tra le mani di Giulio Pellizzari - Il Giro d'Italia si può raccontare in tanti modi, qui si è deciso di seguire la fatica dei corridori al metro, una parola a chilometro. La sedicesima tappa, la Lasa - Santa Cristina Valgardena (Monte ...

Video di Tendenza
Video Giro d’Italia
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.