Lotito a Sinagoga: "Trovare gli autori"Anna Frank - Mattarella:atto disumanoOsce - Alfano: annientare tratta migrantiSalvini - mandato per autonomia. VediamoAnna Frank - Renzi:Stella David su maglieNew Yorker - copertina con Trump clownInsulti antisemiti - Tajani:"Fatto grave"Mafia - sequestro beni a imprenditoreBressa - proposta Zaia contro unità PaeseMaroni: "A noi 23 competenze e risorse"
di

Totò Riina : La Cassazione apre alla scarcerazione

Totò Riina : La Cassazione apre alla scarcerazione
Per il capo dei capi Totò Riina - in carcere dal 1993 - la Cassazione apre alla scarcerazione - il ...
Totò Riina : La Cassazione apre alla scarcerazione

Totò Riina : La Cassazione apre alla scarcerazione
Per il capo dei capi Totò Riina - in carcere dal 1993 - la Cassazione apre alla scarcerazione - il "diritto a morire dignitosamente" va assicurato ad ogni detenuto, tanto più che fermo restando lo "spessore criminale" va verificato se Totò Riina possa ancora considerarsi pericoloso vista l'età avanzata e le gravi condizioni di salute. Così la prima sezione penale della Cassazione per la prima volta ha accolto il ricorso del difensore del boss che chiede il differimento della pena o, in subordine, la detenzione domiciliare. La richiesta era già stata respinta lo scorso anno dal tribunale di sorveglianza di Bologna, che però, secondo la Cassazione, nel motivare il diniego aveva omesso "di considerare il complessivo stato morboso del detenuto e le sue condizioni generali di scadimento fisico".

Il collegio ritiene che non emerga dalla decisione del giudice in che modo si è giunti a ritenere compatibile con il senso di umanità della pena "il mantenimento il carcere, in luogo della detenzione domiciliare, di un soggetto ultraottantenne affetto da duplice neoplasia renale, con una situazione neurologica altamente compromessa", che non riesce a stare seduto ed è esposto "in ragione di una grave cardiopatia ad eventi cardiovascolari infausti e non prevedibili". La Cassazione ritiene di dover dissentire con l'ordinanza del tribunale, "dovendosi al contrario affermare l'esistenza di un diritto di morire dignitosamente" che deve essere assicurato al detenuto.

Salvatore Riina detto Totò è un criminale italiano, legato a Cosa nostra e considerato il capo dell'organizzazione dal 1982 fino al suo arresto, avvenuto il 15 gennaio 1993.
Altre notizie per : Totò Riina

Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti dei fatti più importanti dal mondo.
Scritto da Alessia Mogevero Letto 801 volte
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàTotò RiinaCassazionescarcerazionedetenzione Di' la tua e commenta questo post!