Code: To Jin Yong atteso per il Q3 del 2022GameStop: nuovo stock di PS5 in arrivoStagione 6 di Call of Duty: Mobile: Verso il cieloConsulenza professionale per la migrazione SEO di un sitoCorte Palasio : Pierangelo Repanati ucciso con due coltellate alla ...Michelle Hunziker Giovanni Angiolini insieme in SardegnaIsola Famosi 2022 : Guendalina Tavassi sul ritiro del fratello EdoardoChi è Carlotta Rossi : Bud Spencer era mio padre!F1 22 Recensione PlaystationDIGITAL BROS ACQUISTA D3 GO!ELDEN RING - Sharper Than Their SwordsIL MIGLIOR CONTROLLER SUL MERCATO E' IL NACON REVOLUTION X PRO L’estate addosso: gli accessori Celly per grandi e bambini Sharon Stone : Ho perso nove figli a causa di aborti spontaneiTower of Fantasy: le pre-registrazioni aprono oggiCapitan Tsubasa entra in The Sandbox per chi aspira a diventare ...PHILIPS OneBlade e MKERS: disponibile su FIFA 22Chiara Ferragni da censura in nude look su InstagramPerché chiedere un consulto ad un dottore onlineAggiornamento campagna FIFA 22 - Shapeshifters, Team 2COD VANGUARD E WARZONE: PRESENTAZIONE BATTLE PASS E BUNDLE STAGIONE ...GTA Online: brucia gli pneumatici e ottieni bonus di LS Tuners per ...NVIDIA GeForce RTX Serie 30 Pronte & in Stock F1 22: i piloti indovinano la valutazione dei loro compagniOrganizzare un torneo di videogames in casa: quali giochi non possono ...
di Giuseppe Saieva di lunedì 14 marzo 2022

SERIE A E UNAR SCENDONO IN CAMPO CON LA “KEEP RACISM OUT” CONTRO IL RAZZISMO

SERIE A

Venerdì, sabato e domenica su tutti i campi della Serie A TIM sono in 
programma numerose iniziative dedicate alla lotta al razzismo e ad 
ogni forma di discriminazione.

Lega Serie A e UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri) scendono ancora una volta in campo insieme con la campagna “Keep Racism OUT” per combattere il razzismo e ogni forma di discriminazione.

In occasione della 30ª Giornata di Campionato, e in concomitanza con la XVIII Settimana contro il razzismo che si celebra dal 15 al 21 marzo 2022, su tutti i campi della Serie A TIM e sui canali social di Lega Serie A saranno realizzate una serie di iniziative a sostegno della campagna, grazie al supporto e alla partecipazione dei 20 Club associati.

Giovedì 17 marzo, sugli account social SerieA, sarà presentato in anteprima il nuovo spot “Keep Racism Out”: in un video scandito da voci e musica, tutte le squadre di A, ognuna con un calciatore rappresentativo, ribadiscono il proprio impegno lanciando un messaggio forte di inclusione e lotta al razzismo. Rocco Hunt ha firmato, con la collaborazione del producer Valerio Nazo, il jingle musicale che accompagna il nuovo spot, in cui le voci degli appassionati e dei calciatori e i suoni degli stadi si uniscono alla musica di ispirazione hip-hop, creando una melodia originale per invitare ogni tifoso ad unirsi alla campagna e cantare tutti insieme “Keep Racism Out”. Tutti i protagonisti hanno voluto fortemente schierarsi contro ogni forma di discriminazione, coprendo con la musica e la propria voce il rumore dell’odio.

Il video sarà pubblicato sui canali social di Lega Serie A e dei 20 Club, e sarà trasmesso sui maxischermi degli stadi della Serie A TIM a partire dalla 30ª Giornata di Campionato e fino al termine della stagione. In ogni stadio il podio portapallone, l’arco di allineamento dinanzi al quale tutte le squadre si schiereranno e la lavagna luminosa per le sostituzioni saranno personalizzati con l’adesivo dell’iniziativa, mentre i Capitani indosseranno la fascia simbolo della giornata e sulla manica destra delle maglie da gioco dei calciatori sarà applicata la patch celebrativa. Infine, al termine della gara, allenatori e calciatori che si presenteranno ai microfoni per le interviste di rito porteranno sulla propria giacca l’adesivo “Keep Racism Out”.

Tra le altre iniziative previste, venerdì 18 marzo sarà lanciato il kit ufficiale "Keep Racism Out" all'interno della modalità FIFA Ultimate Team del più grande franchise di videogiochi sportivi del mondo, EA SPORTS FIFA 22. I giocatori di tutto il mondo potranno ottenere la divisa speciale con i colori blu scuro e azzurro della Lega Serie A, il logo "Keep Racism Out" e la striscia rossa sul fronte delle maglie, ed usarla per la loro squadra nel gioco.

"Le iniziative in programma su tutti i campi di Serie A TIM nel prossimo weekend sono lo specchio concreto del grande lavoro che da più di due anni stiamo portando avanti insieme a UNAR e ai nostri Club - ha dichiarato Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Lega Serie A -. Ribadire con grande determinazione la ferma condanna verso ogni forma di discriminazione e contrastare il razzismo nei nostri stadi è la mission della campagna Keep Racism Out, una priorità assoluta tra le iniziative CSR di Lega Serie A. La strada è ancora lunga, ma il percorso è ben avviato, e grazie alla collaborazione delle squadre di A stiamo lavorando per sensibilizzare gli appassionati e segnare tutti insieme il goal più importante".

“La nuova edizione della campagna ‘Keep Racism Out’, nell’ambito della XVIII Settimana di azione contro il razzismo, rafforza il percorso virtuoso avviato con la Lega Serie A, un partner fondamentale con cui l’UNAR collabora in prima linea contro ogni forma di discriminazione – dichiara il direttore dell’UNAR, Triantafillos LoukarelisLe attività di sensibilizzazione portate avanti congiuntamente ci auguriamo possano continuare attraverso il percorso intrapreso, con l’obiettivo comune di isolare i violenti e condannare episodi che nulla hanno a che fare con i valori dell’agonismo e del tifo. C’è ancora tanto da fare per sconfiggere l’odio, a tutti i livelli, ma questo non deve scoraggiarci, anzi. Ogni singola ora di lavoro spesa per difendere le libertà e i diritti fondamentali ci motiva ad accrescere il nostro impegno. La Settimana di azione contro il razzismo, che si celebra in tutta Italia dal 15 al 21 marzo, è un’opportunità per tutti i club di calcio di continuare a svolgere un ruolo fondamentale nel fare rete contro il razzismo ed eliminare ogni forma di discriminazione nel mondo dello sport. Per dimostrarci all’altezza della sfida che stiamo affrontando è fondamentale continuare a lavorare in sinergia. Potremo dire di aver vinto tutti quando l’unico coro che sentiremo negli stadi sarà quello dell’inclusione”.

Altre News per: serieunarscendonocampo“keepracismout”