GTA Online: ricompense triple nelle sfide del bunker di HalloweenDecreto dignità, per Google multa di 100mila euro da AgcomPumpkin Jack e Amnesia: Rebirth con RTX e DLSS su GeForce NOWR-TYPE FINAL 2 arriverà nel 2021II Premier Conte, la situazione si sta rivelando molto critica : ...LG annuncia l’arrivo in Italia di LG WingMXGP 2020 PRIMO GAMEPLAY TRAILERPES 2021 UPDATE PACK 2.0 È DISPONIBILEHUMANKIND: aperti i pre-order ed il pre-acquistoRiforma pensioni quota 102 : uscita fino a 44 mesiBando Condomini 2021 Lombardia Efficienza EnergeticaTempesta d'amore, anticipazioni spoiler dal 2 all'8 novembreBollettino Coronavirus mercoledì 21 ottobre : 15.199 nuovi casi e 127 ...Una idea regalo per la mamma: cosa fare?Alla scuola servono maggiori diritti e insegnanti di sostegno ...
di

Come sta oggi Alex Zanardi : Il campione respira da solo, è un leone

Come sta oggi Alex Zanardi : Il campione respira da solo,  è un leone

Sono passati tre mesi dal 19 giugno, quando Alex Zanardi si è schiantato contro un mezzo pesante sulla sua handbike. 

La situazione è buona, ha fatto una ripresa importante. Il campione respira da solo e non è più sedato. Il 18 agosto è stato trasferito dalla terapia intensiva alla terapia semi-intensiva. Come raccontano oggi sulla Stampa Chiara Baldi e Giulia Zonca, dal 24 luglio è al San Raffaele di Milano. Oltre alla sua famiglia, Claudio Costa, 79 anni, medico sportivo e grande amico, lo ha visitato spesso: Ha iniziato la fisioterapia neurologica che in medicina è quella fase in cui ci si aspettano sorprese e miracoli, è stato sottoposto già a quattro interventi. Non molla Alex, è un leone.

"Ho visto miglioramenti, dà risposte agli stimoli, stringe le dita, gli stanno rieducando la testa. Ha un fisico da fantascienza e una mente straordinaria, lo so che questa volta si parla del cervello, ma sono sicuro che lui saprà inventarsi qualcosa con quello che è rimasto». Dall’entourage del campione trapela pochissimo sulle sue condizioni cliniche. Attualmente Zanardi è stato sottoposto, grazie al team di neuroriabilitatori che opera insieme a quello di neuroria- nimazione, a una «riabilitazione cognitiva»: in sostanza, «viene sottoposto a stimoli visivi e sonori a cui reagisce con piccoli segnali, perlopiù naturali».

Dopo l'incidente Zanardi è stato trasportato in elicottero al Policlinico Universitario Scotte di Siena dove è stato operato e al termine della neurochirurgia è stato sedato e posto in coma farmacologico. La sua condizione è stata definita molto grave dai medici. Il 29 giugno è stato sottoposto a una seconda operazione al cervello. Sempre all'ospedale senese, è stato sottoposto ad un terzo intervento, questa volta di ricostruzione maxillo-facciale per il volto sfigurato dall'impatto con il camion. 

Il 16 luglio i medici senesi hanno avviato, d'intesa con la famiglia, la graduale riduzione della sedazione farmacologica di Alex Zanardi, che ha portato pochi giorni dopo alla sua uscita dal coma indotto. Il 21 luglio l'ex pilota di Formula 1 è stato dimesso dal policlinico di Siena e trasferito a Villa Beretta, in provincia di Lecco, centro specializzato in riabilitazione funzionale. Tuttavia, pochi giorni dopo, il 24 luglio, Zanardi è stato trasferito all'Ospedale San Raffaele di Milano per condizioni instabili e ricoverato in terapia neurochirurgica intensiva

Il 27 luglio è stato sottoposto al quarto intervento, una delicata procedura neurochirurgica eseguita dal professor Pietro Mortini, direttore dell'unità di neurochirurgia, per il trattamento di alcune complicanze tardive dovute a trauma cranico primario. Il 19 agosto, dopo un periodo in cui si trovava in terapia intensiva, Zanardi ha risposto con notevoli miglioramenti clinici, come riporta l'Ospedale San Raffaele di Milano, riferendo che per questo il campione è assistito e trattato con terapia semi-intensiva nell'unità di neuro rianimazione, diretta dal professor Luigi Beretta. 

zazoom