Sono Gesù reincarnato! Sergei Torop, arrestato in Russia il leader ...Maneater: Ray-Tracing, 4K HDR 60 FPS per Xbox SX e PS5Fallen Legion Revenants a febbraio su ps4 e switchOttimo l'esordio di Enrico Brignano con la prima puntata di Un'ora ...L’importanza della sicurezza informatica per il mondo del gioco onlineXiaomi: in arrivo un nuovo Mi Store a SalernoCall of Duty: Modern Warfare |Nuovi Operatori nella Stagione 6Red Dead Online: Orsi Leggendari avvistati vicino ai fiumi!Jolanda De Rienzo di Sportitalia mostra un lato B da urloAl Grande Fratello Vip è passione tra Elisabetta Gregoraci e ...Ecco il cane più felice del mondo : Uni ha un sorriso contagiosoIl quiz matematico che spopola sul web: Ecco la risposta, riesci a ...Elisabetta Canalis nuda in piscina fa impazzire Instagram (FOTO)Microsoft apre ai pre-order di Xbox Series X Series SDuplice omicidio a Lecce : uccisi l'arbitro Daniele De Santis e una ...
di

Johnny lo Zingaro è stato catturato : chi è il bandito evaso

Johnny lo Zingaro è stato catturato : chi è il bandito evaso

Johnny lo Zingaro, il bandito Giuseppe Mastini che terrorizzò Roma tra gli anni '70 e '80, è stato catturato oggi in Sardegna dopo la fuga dello scorso 6 settembre. 

Mastini, infatti, sarebbe dovuto rientrare in carcere a Sassari dopo il permesso, ma non si è fatto vedere. La storia ha ricordato quanto accaduto nell'estate del 2017, l'uomo per tutta la vita, che era in semilibertà, dopo aver lasciato il carcere di Fossano, non si è presentato a Cairo Montenotte, in la provincia di Savona. 

La sua fuga, iniziata il 30 giugno di 3 anni fa, si è conclusa il 25 luglio in Toscana. La fuga di una settimana fa è stata la seconda, scappato più volte di prigione in passato. Il primo dal carcere minorile di Casal del Marmo nel 1976, poi dall'Aquila e ancora da Pianosa. 

Nato in una famiglia di Sinti nel 1960, Johnny lo Zingaro, la cui storia ha ispirato anche un film e una canzone, ha iniziato la sua lunga carriera criminale a Roma, dove si è trasferito all'età di 10 anni. Il primo delitto di cui è accusato, a soli 14 anni, nel 1975 è quello del di Vincenzo Bigi, ucciso per pochi soldi e un orologio dopo averli dato un passaggio in macchina. Mastini viene arrestato e condotto al carcere minorile di Casal del Marmo, ma dopo poco riesce a scappare. 

Questa è solo la prima delle sue fughe. Lo prendono ma lui scappa di nuovo. Dopo una serie di fughe e catture, nel 1987 esce con un permesso e non fa più ritorno. Pochi giorni dopo, secondo le accuse, entrato nella villa della coppia Paolo e Véronique Buratti, a Sacrofano, ha ucciso l'uomo da distanza ravvicinata e ferito gravemente la moglie

Poi, con la compagna Zaira Pochetti, Mastini, braccato dai carabinieri, ruba un'auto e rapisce una ragazza di 20 anni, Silvia Leonard. Da qui una serie di fughe, inseguimenti e sparatorie, durante le quali rimase ucciso l'agente Michele Girardi, fino alla sua cattura avvenuta il 24 marzo 1987. L'arresto fu il risultato di una serie di operazioni a Roma e in varie città della provincia per le quali si sono mobilitati 700 poliziotti in una caccia all'uomo durata un'intera giornata. 

Alla fine, Mastini si rese conto di non avere più scampo e decise di arrendersi. Il nome di Johnny lo Zingaro compare anche nei documenti del processo per omicidio di Pier Paolo Pasolini. Mastini, che aveva incontrato Pino Pelosi - l'unico condannato per la morte del poeta - nel carcere minorile di Casal del Marmo, è sospettato, secondo varie indagini, di aver partecipato al delitto dello scrittore avvenuto presso il 'Idroscalo di Ostia la notte tra l'1 e il 2 novembre 1975. A incastrarlo, lui ha sempre negato ogni accusa, è una suola numero 41 trovata sull'Alfa Romeo da Pasolini che non apparteneva né allo scrittore né al Pelosi e che invece Mastini usava solitamente.

zazoom