Sono Gesù reincarnato! Sergei Torop, arrestato in Russia il leader ...Maneater: Ray-Tracing, 4K HDR 60 FPS per Xbox SX e PS5Fallen Legion Revenants a febbraio su ps4 e switchOttimo l'esordio di Enrico Brignano con la prima puntata di Un'ora ...L’importanza della sicurezza informatica per il mondo del gioco onlineXiaomi: in arrivo un nuovo Mi Store a SalernoCall of Duty: Modern Warfare |Nuovi Operatori nella Stagione 6Red Dead Online: Orsi Leggendari avvistati vicino ai fiumi!Jolanda De Rienzo di Sportitalia mostra un lato B da urloAl Grande Fratello Vip è passione tra Elisabetta Gregoraci e ...Ecco il cane più felice del mondo : Uni ha un sorriso contagiosoIl quiz matematico che spopola sul web: Ecco la risposta, riesci a ...Elisabetta Canalis nuda in piscina fa impazzire Instagram (FOTO)Microsoft apre ai pre-order di Xbox Series X Series SDuplice omicidio a Lecce : uccisi l'arbitro Daniele De Santis e una ...
di

Mario Pincarelli, Il padre è disperato : Non sapeva che Willy Monteiro fosse morto

Mario Pincarelli, Il padre è disperato : Non sapeva che Willy Monteiro fosse morto

Il padre di Mario Pincarelli, uno dei quattro ragazzi arrestati per omicidio colposo contro Willy Monteiro, ha parlato di suo figlio come di un ragazzo generoso e amorevole ma che "quando vede qualcuno in difficoltà deve intervenire e se "beve non capisce più niente".

Nato in Italia e di origine capoverdiana, Willy Monteiro Duarte viveva a Paliano in provincia di Frosinone. Nella notte tra sabato 5 e domenica 6 settembre Willy viene picchiato a morte davanti a un club di Colleferro da un gruppo di ragazzi di poco più di lui, mentre cerca di sedare una rissa.

Stefano Pincarelli ha definito Mario e i fratelli Bianchi, tutti e tre in carcere a Rebibbia, bravissimi ragazzi ma che, quando abusano di alcol, non riescono più a pensare. Ancora non capisce cosa sia successo e, devastato con la moglie, ha detto che per loro è come se avessero ucciso il loro figlio. L'episodio lo ha ferito così gravemente che da quando è successo l'ambulanza è già stata a casa loro quattro volte: “Va avanti e indietro in ospedale, soffriva già di depressione e convulsioni, panico, oggi non vive più ".

Ha poi spostato l'argomento sulle ricostruzioni apparse sulla stampa su Mario, compreso quello che praticava sport da combattimento. Stefano ha voluto precisare che aveva fatto solo un anno di karate all'età di 7 anni e niente di più. Ha anche commentato la storia che lo aveva implicato settimane prima dell'omicidio di Willy, in cui ha picchiato un agente di polizia che gli ha chiesto di indossare una maschera. "Gli ha fatto un gesto per invitarlo a lasciar perdere, gli ha detto di andarsene a quel paese e il vigile gli ha dato un calcio nel sedere", ha detto.

Per quanto riguarda il combattimento, Pincarelli ha detto che suo figlio si è assunto la responsabilità senza nascondersi e ha immediatamente raccontato quello che era successo. Coinvolto nel pestaggio con Belleggia, “se ne stavano andando, era finito tutto. Due ragazzi che erano lì hanno chiamato i Bianchi chiedendogli di intervenire. Se non avessero fatto quella telefonata tutto questo non sarebbe successo" .

Ha anche sottolineato che Mario non si sarebbe nemmeno accorto che Willy era morto. Convinto di non comprendere la gravità della situazione, ha sottolineato che se si fosse reso conto di quanto era accaduto, non si sarebbe costituito. 

zazoom