Crash Bandicoot 4: It’s About Time svelato allo State of PlayFerrari Hublot Esports Series, al via le iscrizioniGTA Online – aggiornamento in arrivoPuglia, corso Operatore della Ristorazione con indennità di frequenza ...Un abuso di potere : Paolo Becchi contro Giuseppe ConteRocco Casalino e quel bacio a Gabriele Rossi...Vittorio Feltri a Parenzo e Telese : Complimenti, leccate benissimo ...Lo stipendio del vicesindaco di Ferrara pignorato dall'Agenzia delle ...Evacuata Val Ferret : Allerta ghiacciaio, per esperti rischio di ...Street Fighter V: Champion Edition – Nuovi personaggiVideo Beirut : Mamma e tre bimbi travolti dall'esplosioneLibano: Oltre 100.000 bambini senza casa a BeirutCall of Duty: Modern Warfare Stagione 5Red Dead Online: nuovi animali leggendariCommercialisti : Contributo a fondo perduto per i comuni in stato di ...
di

Tanta cultura ma soprattutto divertimento per i bambini al “Campus 2020” della Misericordia di Bagnone post covid

Tanta cultura ma soprattutto divertimento  per i bambini al “Campus 2020” della Misericordia di Bagnone post covid

Grande soddisfazione per i ragazzi e soprattutto per le loro famiglie a  Bagnone in Lunigiana (Massa-Carrara) per il  ” Summer Camp 2020”  organizzato dalla locale Confraternita di Misericordia d’intesa con l’Amministrazione comunale e con  la collaborazione della Cooperativa Sigeric edell’Associazione “Donne di Luna”. Tutte le mattine un nutrito gruppo di ragazzini in uno spazio da vero incanto  e soprattutto sotto l’attento sguardo e l’attività di animatori fanno i giochi più diversi divertendosi in modo incredibile.

Prima di iniziare il…divertimento…obbligo all’ingresso della struttura di effettuare il triage. Tutti rigorosamente con mascherina misurano con termometri scanner la temperatura, si passa,poi, alla disinfezione delle mani e nel contempo ai genitori dei piccoli vengono poste le domande di rito anti covid. Subito dopo l’ingresso nel grande parco con annessa palestra comunale . Un parco magnifico dove sorge  l’Istituto comprensivo “Flavio Torello Baracchini”  ed anche una nuova e modernissima ed attrezzatissima palestra comunale. “ Da dire che nei mesi “scolastici”  il “comprensivo Baracchini”  oltre alla scuola dell’infanzia ha anche quella primaria e secondaria di primo grado: il Centro disabilità complesse  Edu@play;  i Servizi Educativi Associati Prima Infanzia “ Cresco Giocando” – Spazio Gioco Educativo e Nido d’Infanzia oltre alla palestra comunale.. “ La nostra Misericordia – dice il nuovo Governatore Mareno Barbieri – quest’anno ha voluto organizzate d’intesa con il Comune  “Summer Camp 2020” econ l’ausilio di due animatori: Serena Lazzeroni e Valter Bergeretti anche per dare un pò di….. respiro alle famiglie  a causa del Coronavirus.  Da quando lui, il piccolissimo, invisibile e pericoloso coronavirus ha fatto il suo clamoroso ingresso nelle nostre vite, tutto è cambiato.  Le uscite erano ridotte all’osso, niente più contatti, lavoro da casa e scuole chiuse fine all’anno scolastico. Uno scenario impensabile fino a qualche mese fa. Noi adulti  eravamo increduli: giravamo con il cellulare in mano, consultando la mail, i quotidiani e i social in cerca di notizie che ci potevano aiutare ad orientarci.  Di fronte a questa situazione la vita familiare è tornata alla ribalta: di colpo la vita familiare, Cenerentola delle nostre giornate strapiene d’impegni, è tornata alla ribalta; ci siamo ritrovati improvvisamente soli, unici punti di riferimento educativi e affettivi: con un certo sgomento ci rendiamo conto di come la scuola abbia subito una rivoluzione copernicana negli ultimi decenni.

Gli adolescenti, che nel primo periodo di diffusione dell’epidemia sembravano negare il pericolo e continuare con  avventatezza la propria vita di sempre,  sono  stati, invece,costretti a casa, a stretto contatto con genitori e nonni per preservare i quali hanno dovuto  affrontare l’isolamento. Ma il peggio è passato e spinti da quanto precisato poc’anzi  e  come è consuetudine della Misericordia  con il “Summer!” abbiamo voluto dare una mano alle famiglie del comprensorio comunale.” Aggiungere che il progetto “Summer” rientra in “Asso a scuola di soccorso”. È il progetto delle Misericordie Toscane che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti di ogni ordine e grado al primo soccorso. Barbieri  sinteticamente spiega che si fa al “Summer”. “Attività motoria ricreativa e didattica; attività di lettura di lettura all’aperto  ad alta voce con animazione performativa, corso di ceramica; ed ancora; ”Archeologi per un giorno” ai bambini saranno svelati   i segreti dell’archeologia e della Lunigiana con piccole lezioni oltre a laboratori manuali dedicati assieme a visite guidate a siti d’interesse lunigianesi ovviamente; “Un libro di Alberi”: l’attività inizia con una piccola escursione durante la quale si osserveranno gli alberi e le piante e si imparerà a conoscere le specie arborie comuni.” Inutile sottolineare la  gioa e la soddisfazione dei genitori.

zazoom