Crash Bandicoot 4: It’s About Time svelato allo State of PlayFerrari Hublot Esports Series, al via le iscrizioniGTA Online – aggiornamento in arrivoPuglia, corso Operatore della Ristorazione con indennità di frequenza ...Un abuso di potere : Paolo Becchi contro Giuseppe ConteRocco Casalino e quel bacio a Gabriele Rossi...Vittorio Feltri a Parenzo e Telese : Complimenti, leccate benissimo ...Lo stipendio del vicesindaco di Ferrara pignorato dall'Agenzia delle ...Evacuata Val Ferret : Allerta ghiacciaio, per esperti rischio di ...Street Fighter V: Champion Edition – Nuovi personaggiVideo Beirut : Mamma e tre bimbi travolti dall'esplosioneLibano: Oltre 100.000 bambini senza casa a BeirutCall of Duty: Modern Warfare Stagione 5Red Dead Online: nuovi animali leggendariCommercialisti : Contributo a fondo perduto per i comuni in stato di ...
di

E' morto a 91 anni Ennio Morricone : Le più belle colonne sonore del cinema

E' morto a  91 anni Ennio Morricone : Le più belle colonne sonore del cinema

Addio a Ennio Morricone, il compositore e direttore d'orchestra morì in una clinica romana dopo una caduta all'età di 91 anni. Con lui va un pezzo di storia della musica per il cinema. La sua fama esplode grazie alla collaborazione artistica con Sergio Leone, padre di spaghetti western, e continua con grandi collaborazioni: da Bertolucci a Carpenter. Morricone ha ricevuto due Oscar, uno nel 2007 e l'altro nel 2016. Il funerale sarà in privato.

Figlio di un trombettista e laureato al Conservatorio di Santa Cecilia sulla stessa materia e nella direzione, Morricone è stato a lungo seduto nel pantheon ristretto dei più grandi musicisti cinematografici. La sua musica ha sempre avuto un impatto trasversale che infetta le generazioni più diverse e le ha assicurato una reputazione al di là del cinema con oltre 70 milioni di dischi venduti

Il chitarrista U2 The Edge ha sempre dichiarato di considerarlo il suo musicista di riferimento, gruppi come i Metallica o i Ramones aprono i loro concerti con un omaggio a lui, Quentin Tarantino ha saccheggiato due volte le sue melodie ("Kill Bill" e "Bastardi senza gloria") rendendolo omaggio pubblico fino a convincerlo a firmare una colonna sonora originale per "The Hateful 8" con cui il musicista ha vinto il suo primo Oscar dopo cinque nomination. 

La sua musica è stata utilizzata in oltre 60 film pluripremiati. Da giovane arrangiatore, ha contribuito a plasmare il suono degli anni sessanta italiani, creando canzoni come "Sapore di sale", "Se telefonando" e le hit di Edoardo Vianello.

Dal 1946 a oggi ha composto più di 100 brani classici, ma ciò che ha dato la fama mondiale a Morricone come compositore, sono state le musiche prodotte per il genere del western all'italiana, che lo hanno portato a collaborare con registi come Sergio Leone, Duccio Tessari e Sergio Corbucci, con titoli come la Trilogia del dollaro, Una pistola per Ringo, La resa dei conti, Il grande silenzio, Il mercenario, Il mio nome è Nessuno e la Trilogia del tempo.

A partire dagli anni '70, Morricone divenne anche un nome di spicco nel cinema di Hollywood, componendo musica per registi americani come John Carpenter, Brian De Palma, Barry Levinson, Mike Nichols, Oliver Stone e Quentin Tarantino. Morricone ha scritto la musica per molti film nominati all'Oscar come Days of Heaven, Mission e The Untouchables - The Untouchables. 

Nel 2007, Morricone ha ricevuto l'Oscar per la carriera "per il suo magnifico contributo all'arte della musica per film" dopo essere stato nominato 5 volte tra il 1979 e il 2001 senza mai ricevere il premio. Il 28 febbraio 2016, ha vinto il suo secondo Oscar per la colonna sonora del film di Quentin Tarantino, "The Hateful Eight", per il quale ha anche vinto il Golden Globe. 

Morricone ha anche vinto tre Grammy Awards, quattro Golden Globe, sei Bafta, dieci David di Donatello, undici nastri d'argento, due European Film Awards, un Golden Lion per il Lifetime Achievement e un Polar Music Prize. Ha anche venduto oltre 70 milioni di dischi. 

Il 26 febbraio 2016, ha ricevuto il numero 2574 nella famosa Hollywood Walk of Fame. Il 27 dicembre 2017 ha ricevuto l'onore di Cavaliere della Grande Croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana, il secondo grado in ordine di importanza.

 I funerali di Morricone si terranno in forma privata "nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato  gli atti della sua esistenza". Lo annuncia la famiglia del premio Oscar attraverso l'amico e legale  Giorgio Assumma. Morricone, si legge nella nota, si è spento "all'alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede", Assumma. aggiunge che il maestro "ha conservato sino all'ultimo piena lucidità e grande dignità. ha salutato l'amata moglie Maria che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante  della sua vita umana e professionale  e gli è stato accanto fino all'estremo respiro ha ringraziato i figli e i nipoti per l'amore e la cura  che gli hanno donato. ha dedicato un commosso ricordo  al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto  la forza della propria creatività".

zazoom