Il MES è un debito, non è lo strumento adatto ad affrontare la crisi5 cose da sapere sulla cannabis lightUna Vita news, settimana 11 - 17 luglio: Antonito riceverà una ...Uccisa sulle strisce pedonali a 9 anni : Il pirata della strada si è ...Wiko View 4 Lite nelle varianti Deep Blue e Deep GoldMICHELLE HUNZIKER CON L’AMICO ROVAZZI SCIVOLA IN AQUAFANNASTRI 2020 : STASERA SERATA DEDICATA A ENNIO MORRICONEIMU 2020: quali comuni hanno prorogato la scadenza?Riso Bomba: l’ingrediente base per la paella ValencianaModa, il futuro passa dall’Ecomm Fashion: il 7 luglio 1.500 brand ...E' morto a 91 anni Ennio Morricone : Le più belle colonne sonore del ...Richieste di preventivi: trovare clienti online con un semplice clickTemptation Island, Flavio e Nunzia : E' la prima volta che siamo ...Coronavirus : positiva la fidanzata del figlio di Donald TrumpStrappata alla mamma rischia l’affidamento a un’altra famiglia : ...
di

Una brutta parolaccia! Del Debbio intervista Di Battista e perde la pazienza

Una brutta parolaccia! Del Debbio intervista Di Battista e perde la pazienza

In un'intervista con Alessandro Di Battista, il direttore Paolo Del Debbio ha perso la calma e ha fatto una parolaccia.

Ieri sera, Paolo Del Debbio, a "Dritto e Rovescio", si è lasciato andare ad un'uscita esagerata che sarà sicuramente discussa. Ospite del programma era Alessandro Di Battista. La situazione ha iniziato a surriscaldarsi sul tema del Ponte Morandi.

Intervistato, infatti, Di Battista ha spiegato che a suo avviso l'infrastruttura è un'area strategica che dovrebbe essere sotto il controllo statale. Un pensiero con cui Del Debbio era d'accordo. C'è stato un tempo, tuttavia, in cui il conduttore è letteralmente esploso di rabbia. A un certo punto Di Battista ha ribadito la necessità di nazionalizzare le autostrade, una misura indispensabile "soprattutto da quando un ponte è crollato e ci sono stati 43 morti".

A questo punto, Del Debbio non poteva trattenersi esclamando "Ma caz..o non potevano controllarlo il ponte di Genova, dallo Stato?". Una maledizione con una parolaccia in diretta TV. Una versione sfortunata, e per di più pronunciata di fronte a migliaia di spettatori che hanno guardato la trasmissione con interesse. In ogni caso, Di Battista ha convenuto che questo poteva e doveva essere verificato per primo. Ma l'ex deputato Grillino ha poi spiegato che la concessione autostradale era comunque di proprietà della famiglia Benetton e che erano responsabili della manutenzione e del controllo.

Il ponte Morandi è crollato nell'agosto 2018 uccidendo 43 persone. Un dramma enorme, che ha sconvolto tutta l'Italia al punto da dichiarare il lutto nazionale 4 giorni dopo. Indagini successive hanno rivelato diverse carenze nella manutenzione e nel controllo di questa infrastruttura. Nel settembre 2018, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha pubblicato un rapporto che evidenziava i problemi strutturali di lunga data del ponte, evidenziando anche i limitati investimenti fatti per la sua manutenzione dopo la sua privatizzazione.

zazoom