Gatto arrostito in strada, rilasciato immigrato : l'avevo trovato già ...Milano : bimbo di 5 anni muore soffocato da una briocheIl Coronavirus ha aumentato impazzimento generaleGeForce NOW: molte altre novità questa settimanaWiko: consigli dalla style coach iAiA per scatti ‘in due pezzi’ da ...Bollettino Coronavirus, Casertano: 79 positivi, chiusa aziendaFallout 76 Nuovo Aggiornamento DisponibileLG TONE FREE TRUE WIRELESS ARRIVANO IN ITALIAUn cret*no! Il leader della Lega Salvini contro Zingaretti del PdPagamenti in contanti: da oggi in arrivo multe salatissimeSchifoso! immigrato uccide un gatto e lo cucina per strada, il VideoLUNA E’ IL NUOVO SINGOLO DI FABEnzo Salvi aggredito brutalmente : Ha tirato sassi al mio pappagallo, ...Review Party “La grazia dei re” di Ken LiuCinema : Perdita di oltre 25 milioni di spettatori
di

Zinco: proprietà e benefici per la salute

Zinco: proprietà e benefici per la salute

Lo zinco è un nutriente essenziale, non viene sintetizzato dall'organismo e deve essere assuntoogni giorno con gli alimenti, ha proprietà antiossidanti,viene principalmente coinvolto nell'attività del sistema immunitario e nella funzionalità di centinaia di enzimi del metabolismo. 


L'assunzione di zinco con la dieta in genere è adeguata per la maggior parte delle persone, solo nell'8% dei bambini con età pari o superiore ai 2 anni non viene soddisfa il fabbisogno medio stimato. Lo zinco attiva i linfociti T ed è cruciale nel favorire la risposta immunitaria che garantisce la resistenza alle malattie, promuove la guarigione delle ferite, la sintesi proteica e del DNA, la divisione cellulare, il gusto e l'olfatto.


Lo zinco è presente nello sciroppo e in altri farmaci per curare il raffreddore, entro le 48 ore ne riduce la durata e la gravità fino al 40%. Secondo una meta-analisi del 2011, il dosaggio efficace giornaliero di zinco elementare deve essere di almeno 75 milligrammi, tuttavia, la supplementazione rimane discutibile per il trattamento dei sintomi del raffreddore. Inoltre, è noto che lo zinco causa effetti avversi come l'alterazione del gusto e la costipazione, ma non ci sono prove sulle alterazioni a lungo termine.

La fertilità e la bassa qualità dello sperma possono essere collegati alla carenza di zinco. In un recente studio, un integratore alimentare contenente zinco, acido folico, beta-carotene e vitamine C ed E, è stato associato a un miglioramento della qualità dello sperma, anche se i risultati non chiariscono in modo esaustivo la responsabilità da attribuire allo zinco.

La ricerca suggerisce che le vitamine, lo zinco e gli antiossidanti possono prevenire o rallentare la degenerazione maculare legata all'età, attraverso la prevenzione del danno cellulare alla retina. La ricerca emergente sta valutando il ruolo dello zinco nel trattamento dell'acne, dell'ADHD, dell'osteoporosi e nella prevenzione dalla polmonite.

L'adeguata assunzione è diversa nelle varie fasce di età e tra i due sessi:

  • bambini fino a 6 mesi, 2 milligrammi per entrambi i sessi, ( livello didi assunzione superiore tollerabile o UL è di 4 milligrammi);
  • bambini fino a 7-12 mesi,3mg;
  • età 1-3 anni, 3mg;
  • 4-8 anni, 5mg;
  • 9-13 anni, 8mg;
  • 14-18 anni, l'adeguata assunzione nei maschi è 11mg e nelle femmine 9mg;
  • età superiore ai 19 anni, nei maschi 11mg e nelle femmine 8mg.

La carenza di zinco può aumentare lo stress ossidativo cellulare, aumentare i danni sul DNA,alterare la risposta immunitaria, la guarigione delle ferite, la crescita e l'appetito. Negli adulti la carenza di zinco potrebbero essere dovuta per malassorbimenti intestinali, malattie croniche, anemia falciforme e scarsa assunzione. L'eccesso di ferro e le alterazioni gastrointestinali possono ridurre l'assorbimento di zinco.

Nei bambini, la carenza di zinco può causare il ritardo della crescita e l' aumento del rischio di infezione, diarrea e malattie respiratorie. La carenza può essere difficile da valutare perché non esiste un biomarcatore definitivo dello stato di zinco. Oltre agli integratori minerali emultivitaminici, lo zinco si trova in una notevole varietà di alimenti come nelle ostriche, granchio reale dell'Alaska, manzo, maiale, fagioli e anacardi tostati.Non ci sono differenze di assorbimento tra gli integratori di zinco acetato, zinco gluconato, zinco picolinato e zinco solfato.

Tossicità

La maggior parte della popolazione non supera il livello di assunzione superiore tollerabile o UL con l'alimentazione o con gli integratori (meno del 4%). L'eccesso di zinco può causare tossicità con effetti avversi tra cui nausea, vomito, perdita di appetito, crampi allo stomaco, mal di testa e diarrea. L'uso eccessivo a lungo termine (più di 40 milligrammi al giorno) può favorire la carenza di rame con manifestazioni di debolezza e intorpidimento delle braccia e delle gambe. L'uso persistente di spray nasali e gel contenenti zinco può causare la perdita dell'olfatto.

Popolazione a rischio

Le donne incinte e i bambini piccoli sono i gruppi a più alto rischio di carenza di zinco. Circa il 17% della popolazione mondiale e l'82% delle donne in gravidanza in tutto il mondo assumono una quantità insufficiente di zinco. Altri gruppi a rischio includono le persone alcoliste, con disturbi gastrointestinali o con malattia renale cronica.

La biodisponibilità dello zinco in alcuni alimenti vegetali può essere inferiore a causa dei fitati che inibiscono l'assorbimento, per questo è richiesta un'assunzione maggiore, spesso fino al 50% in più neivegetariani.

Gli anziani in genere assumono una quantità inadeguate di zinco che contribuisce alla disfunzione immunitaria e all'infiammazione cronica dell'invecchiamento. Le persone diabetiche sono spesso carenti di zinco, generalmente per minzione eccessiva, le persone con infezione di HIV sono sensibili ai bassi valori di zinco. Gli integratori di zinco possono interagire con i farmaci e inibire l'assorbimento sia dello zinco che del farmaco, per cui bisogna consultare il medico prima di assumerli contemporaneamente ad antibiotici tetracicline, penicillamina o diuretici tiazidici.

Conclusioni

Lo zinco è un potente antiossidante che può combattere le infezioni, riparare l'organismo e aiutare a produrre nuove cellule. Un piano alimentare sano ed equilibrato può fornire una quantità adeguata di zinco. Nella dieta vegetariana alcune fonti alimentari, tecniche di preparazione del cibo e combinazioni dietetiche possono influenzare la biodisponibilità o l'assorbimento di zinco. Gli anziani potrebbero, dopo consultazione medica, potenziare il loro sistema immunitario tramite la supplementazione di zinco da integratori multivitaminici o minerali.

zazoom