Gatto arrostito in strada, rilasciato immigrato : l'avevo trovato già ...Milano : bimbo di 5 anni muore soffocato da una briocheIl Coronavirus ha aumentato impazzimento generaleGeForce NOW: molte altre novità questa settimanaWiko: consigli dalla style coach iAiA per scatti ‘in due pezzi’ da ...Bollettino Coronavirus, Casertano: 79 positivi, chiusa aziendaFallout 76 Nuovo Aggiornamento DisponibileLG TONE FREE TRUE WIRELESS ARRIVANO IN ITALIAUn cret*no! Il leader della Lega Salvini contro Zingaretti del PdPagamenti in contanti: da oggi in arrivo multe salatissimeSchifoso! immigrato uccide un gatto e lo cucina per strada, il VideoLUNA E’ IL NUOVO SINGOLO DI FABEnzo Salvi aggredito brutalmente : Ha tirato sassi al mio pappagallo, ...Review Party “La grazia dei re” di Ken LiuCinema : Perdita di oltre 25 milioni di spettatori
di

CALL OF DUTY: MODERN WARFARE LA STORIA FINO A QUI

CALL OF DUTY: MODERN WARFARE LA STORIA FINO A QUI

Dalla fine del regno del Generale Barkov al crollo dell’Armistizio, questa è la storia di Modern Warfare e Warzone fino ad oggi.

L’ultimo trailer rilasciato ha fornito una breve sintesi di ciò che è accaduto finora a Verdansk. Qui andremo nel dettaglio di ciò che è successo nella storia, a partire dai momenti chiave di ogni Stagione che hanno progressivamente fatto scattare il conflitto, posto fine all’Armistizio e portato all’attuale equilibrio di potere all’interno di Modern Warfare.

La nostra storia inizia dalla Campagna

In una missione disperata, Captain John Price e la SAS collaboreranno con la CIA e la Liberation Force dell’Urzikstan per recuperare armi chimiche rubate da un’organizzazione terroristica nota come Al-Qatala.

L’agente della CIA Alex è stato inviato al seguito dell’ULF, che lavora con il leader della Liberation Force (ULF) Farah e suo fratello, in cambio del loro aiuto. Ma quel supporto ha un costo…Nel frattempo, Kyle Garrick, un ex ufficiale dell’esercito britannico, si unisce a Captain Price per fronteggiare il nemico in una serie crescente di operazioni clandestine attraverso i continenti, mentre si espande il campo di battaglia e l’equilibrio globale del potere viene minacciato.

Tutto questo serve per neutralizzare o catturare i leader e i soci di Al-Qatala: “Il Macellaio”, “Il Lupo” e un’altra minaccia nascosta che Alex, Kyle, Farah e Price scopriranno mentre combattono insieme per impedire al mondo di precipitare in una Terza Guerra Mondiale.

Chi è questo misterioso benefattore di Al-Qatala? Cosa sacrificherà il nostro agente della CIA per portare a termine la sua missione? Chi è veramente Farah? E in quali altre emozionanti operazioni ad alto rischio si imbatteranno Kyle, Alex, Farah e Price?

Scoprilo giocando alla Campagna di Modern Warfare

Stagione 1

Gli sforzi in Co-Op hanno costretto l’esercito di Al Qatala a ritirarsi. Tuttavia, il fatto che l’Armistizio sia composto da fazioni di nemici giurati (Demon Dogs, Chimera, Spetsnaz, ecc.) non sfugge all’occhio di Mr. Z. Nonostante le Operazioni Speciali abbiano avuto successo, Mr. Z ha lentamente creato rivalità e minato la collaborazione dell’Armistizio che sta cominciando a rappresentare una minaccia ancora più grande.

In una qualche città dell’Urzikstan, l’Allegiance abbatté un elicottero cargo di Al-Qatala che trasportava armi chimiche. Vedendo quell’esplosione, i membri della Coalizione furono i primi a recarsi sulla scena e a scoprire queste armi mortali.

Tuttavia, una volta che arrivò l’Allegiance per le sue indagini, iniziò una discussione su chi fosse il detentore del gas scoperto nell’elicottero abbattuto. Questo non ha fatto altro che alimentare le ostilità tra le varie fazioni che hanno iniziato a considerarsi tra loro delle minacce, persino degli obiettivi.

Nel frattempo, scopriamo che il nuovo leader di AQ, o almeno così pensiamo, stava assistendo allo svolgersi dell’azione dalla Stazione TV BCH4 all’interno di Verdansk mentre i suoi seguaci saccheggiavano il posto e neutralizzavano coloro che cercavano di difendere la sala delle comunicazioni.

Ghost si getta nella mischia nella Stagione 2

Mentre la sfiducia tra i membri dell’Armistizio si è trasformata in un vero e proprio scontro violento, i Comandanti (Laswell, Kamarov, Price e Nikolai) lottano per mantenere l’ordine tra le fazioni in modo da fermare la nascita di un nuovo conflitto su vasta scala. Price decide di inviare un Operatore di cui si può fidare – Ghost.

Nella Stagione 2, gli agenti di Al-Qatala hanno rubato una testata nucleare sovietica e l’hanno introdotta clandestinamente nella città di Verdansk. Insieme ai gas chimici precedentemente ottenuti, Al-Qatala è deciso a spazzare via Verdansk dal resto del mondo. Sull’orlo di una catastrofe mondiale e alle prese con la caduta dell’Armistizio, Captain Price invia Ghost per rintracciare la posizione della testata nucleare. Con i combattimenti che raggiungono nuovi livelli, Ghost richiede che Price gli mandi solo Operatori di cui si può fidare.

E alla fine di questo trailer, abbiamo avuto un assaggio di come sarebbe stato Warzone, molto prima che saltassimo tutti dall’aereo e atterrassimo con il paracadute su Verdansk.

Lo scioccante ritorno di Alex nella Stagione 

Quando Ghost chiede rinforzi a Captain Price, appare un volto familiare che ritorna per combattere il nemico che ha invaso Verdansk. Con l’Armistizio spezzato, sono necessari più Operatori sul campo per scoprire dove ha avuto origine e risolvere la crescente ostilità.

Quell’Operatore è Alex e si unisce alla battaglia in corso a Verdansk dopo un trionfale ritorno dalla Campagna.

Tuttavia, questa stagione porta alla luce l’enorme problema all’interno dell’Armistizio: piuttosto che combattere contro Al-Qatala, stanno combattendo tra di loro all’interno di Verdansk. Squadre di Operatori – anche mercenari solitari – si stanno infiltrando a Verdansk, solo per scoprire che lo stesso gas che vogliono distruggere sta lentamente invadendo la città. Inoltre, solo una squadra può essere portata in salvo, il che significa che l’Armistizio deve vedersela da solo per salvare i propri Operatori d’élite.

La storia continua…

Torniamo ai giorni nostri. La crescente instabilità a Verdansk, in seguito alla caduta dell’Armistizio, sta diventando una minaccia sempre più grande, forse persino più pericolosa di quella di Al-Qatala. Dopo una telefonata intercettata tra Target Denver e uno dei suoi soldati d’élite, veniamo a sapere che l’Armistizio ha finalmente sfoderato il suo asso nella manica: Captain John Price della Task Force 141 e il definitivo membro della squadra nominata gruppo Tier One.

Questo è tutto ciò che sappiamo finora: le armi chimiche sono allo stato brado, Mr. Z – Victor Zakhaev – è ancora in libertà e il suo piano per aiutare AQ e distruggere le alleanze in Oriente e Occidente sta funzionando: gli Operatori dell’Armistizio stanno “combattendo gli uni contro gli altri” come dice Ghost.


Il piano di Zakhaev sta causando il caos assoluto e sul tavolo sono rimaste poche possibilità da valutare. Captain Price può offrirsi di fare un altro “viaggio d’affari” e fermare questo combattimento esplosivo che sta costruendo le basi per una prossima guerra mondiale?

Cosa succede dopo? Questo, Operatore, spetta a te deciderlo.

Resta sintonizzato nei prossimi giorni per scoprire altre biografie dei personaggi per familiarizzare con questo universo. Ora, puoi assistere in prima persona al caos di Verdansk giocando a Warzone o scoprire le origini di questa storia attraverso la Campagna, il Multiplayer e le Special Ops in Call of Duty: Modern Warfare.

Leggi su insidethegame.home.blog
zazoom