La sardina Jasmine Cristallo: Italiani il popolo più ignorante ...Feltri torna in tv dopo le offese ai meridionali e attacca Conte e la ...Mi manca tanto papà Le parole della piccola figlia di George FloydTutti positivi al Coronavirus : Famiglia italiana rientra a Roma ...Matteo Salvini in Campania il 5 giugno sul luogo dov'è morto Pasquale ...Uccise il figlio di un anno : 20 anni a Niccolò PatriarchiEpidemiologo contro Italia e Spagna: Altro che Cina, il contagio è ...Ecco come avere una cucina professionale a casaKONAMI E UKUZA LANCIANO IL PLATFORM 2D SKELATTACKIl latte d'avena è senza glutine?Ho fame : Pensionata chiama i poliziotti che arrivano e le preparano ...Alberto Zangrillo : Il coronavirus non esiste piùA Striscia la notizia Eleonora sei normale di Igor NogarottoLa piccola Evelyn scomparsa durante una passeggiata : Salvata dal ...Zinco: proprietà e benefici per la salute
di

Cristina Parodi, Ho visto Bergamo in ginocchio : Ma adesso ha un sogno da cui ripartire

Cristina

Raggiunta telefonicamente da Fanpage, Cristina Parodi ha raccontato le settimane più buie di Bergamo, la città che l'ha adottata e che più di tutte è stata colpita dall'emergenza Coronavirus: "L'ho vissuta come tutti i bergamaschi, con un dolore e una tristezza infinita, è la prima volta che ho visto la mia città veramente in ginocchio".Un periodo difficile, caratterizzato da un silenzio quasi assordante, e che lei ha vissuto accanto al marito Giorgio Gori, sindaco della città: "Stare accanto a Giorgio è sempre un’esperienza profonda e bellissima, perché è un uomo che lavora tanto e si dedica con una abnegazione incredibile a tutto quello che fa". 

Cristina non è rimasta a guardare: "Sono stata vicino alla città attraverso la ONG Cesvi con la quale lavoro da tanti anni in giro per il mondo, in questo caso abbiamo fatto una raccolta fondi importante, abbiamo raccolto 5 milioni di euro destinati all'acquisto di materiali sanitari". 

E ora che si vede la luce in fondo al tunnel è arrivato il momento per lei di tornare a pensare al suo sogno nel cassetto, che ha visto la luce a dicembre di quest'anno: il brand di moda Crida, creato insieme all'amica Daniela Palazzi. "E' nato come un sogno che condividevo con un'amica, Daniela Palazzi, da diversi anni - spiega a Fanpage.it - [...] La scorsa estate ci siamo dette "Ora o mai più" e ci è sembrato giusto che anche a 50 anni due donne cerchino di realizzare un loro sogno. [...] Siamo bergamasche e non ci fermiamo, anche perché questo sogno lo abbiamo coltivato per un sacco di tempo".

zazoom