E' Italiana la prima APP per trovare la moda sostenibileOppaidius Desert Island!, vola su KickstarterReddito di emergenza: Ecco i requisiti e domandaKoch Media rafforza la partnership con Paradox InteractiveeFootball PES 2020: L’Italia è Campione d’EuropaPriscilla Salerno fa a pezzi Rocco Siffredi e Malena a iGossip.itDeputato Fratelli d’Italia e lo scatto choc: donne musulmane ...In nome della diversità: Selvaggio primo singolo Regno unito e spedizioni: cosa cambia con la brexitMaria Elena Boschi nella bufera: la foto che ha fatto indignare i ...L'erba di grano è senza glutine?Calci e pugni in piazza, rissa senza mascherine: Sindaco chiude i ...Banane, perchè dovresti mangiarle prima dell'allenamento?Beautiful: Katherine Kelly Lang, interprete di Brooke parla di amore ...Napoli : Bimbo di 4 anni muore annegato in piscina di casa
di

Lascia marito e figlia di 11 anni: morta di coronavirus per colpa di uno sputo

Lascia marito e figlia di 11 anni: morta di coronavirus per colpa di uno sputo

Una dipendente delle ferrovie è morta di coronavirus. Fu contagiata dallo sputo di un uomo, che aveva detto di essere contagiato.


UNA MORTE ASSURA, IN PRIMA LINEA

Morire di coronavirus per il dispetto di un contagiato. E' quello che è successo a Belly Mujinga, 47 anni di origine africana, che lavorava alla stazione Victoria di Londra. La donna ha accusato i primi sintomi del virus dopo che lei e un suo collega erano stati affrontati da un uomo contagiato il 22 marzo scorso. "Erano nell'atrio accanto alla biglietteria quando sono stati attaccati da un passeggero che ha sputato loro addosso", ha detto il sindacato Tssa in una nota. "Un uomo ha tossito su di loro e ha detto loro che aveva il virus". Qualche giorno dopo, il medico della signora Mujinga l'ha messa in malattia perché soffriva di problemi respiratori preesistenti, ha aggiunto il Tssa. Poi la donna ha smesso di lavorare e le sue condizioni hanno continuato a peggiorare, tanto da rendersi necessario il ricovero in ospedale e un ventilatore il 2 aprile.

Belly Mujinga è morta tre giorni dopo, lasciando il marito e la figlia undicenne, che non aveva potuto rivederla da quando era andata via da casa in ambulanza.

"Era una brava persona, una buona madre e una buona moglie", ha detto il marito, Lusamba Gode Katalay.

La Southern Railway, la società per la quale lavorava la vittima, ha dichiarato di prendere il caso "molto seriamente" e ha avviato un'ispezione interna. La polizia dei trasporti britannica ha annunciato l'avvio di un'indagine e la ricerca di testimoni; anche il sindacato ha chiesto all'autorità per le ferrovie di indagare sugli eventi.

zazoom