Review Party “Rose” di Valérie Vernay, Émilie Alibert e Denis LapièreDIRT 5 – LE CLASSI DEI VEICOLIHYPER SCAPE NUOVO BATTLE ROYALE UBISOFTGTA ONLINE – Festeggia l’Independence DayGatto arrostito in strada, rilasciato immigrato : l'avevo trovato già ...Milano : bimbo di 5 anni muore soffocato da una briocheIl Coronavirus ha aumentato impazzimento generaleGeForce NOW: molte altre novità questa settimanaWiko: consigli dalla style coach iAiA per scatti ‘in due pezzi’ da ...Bollettino Coronavirus, Casertano: 79 positivi, chiusa aziendaFallout 76 Nuovo Aggiornamento DisponibileLG TONE FREE TRUE WIRELESS ARRIVANO IN ITALIAUn cret*no! Il leader della Lega Salvini contro Zingaretti del PdPagamenti in contanti: da oggi in arrivo multe salatissimeSchifoso! immigrato uccide un gatto e lo cucina per strada, il Video
di

I benefici per la salute del riso di cavolfiore

I benefici per la salute del riso di cavolfiore

riso di cavolfiore

Il riso di cavolfiore ottenuto dalla triturazione del cavolfiore fresco, è una preparazione a basso contenuto di carboidrati, ricco di vitamine e sali minerali. L'aspetto ricorda il riso ma a differenza di questo ha un minore contenuto di carboidrati e un più basso apporto calorico. Può essere consumato crudo o cotto. Questo articolo approfondirà le caratteristiche del riso di cavolfiore, includendo i valori nutrizionali e le modalità di preparazione.

Calorie e carboidrati

Una porzione da 100 grammi di riso di cavolfiore ha un contenuto di calorie pari a 25 (Kcal), sia crudo che cotto, il 10-20% delle calorie della stessa quantità di riso cotto. Circa il 90% del peso è costituito da acqua, importante per l'idratazione dell'organismo.

Gli alimenti ipocalorici e ricchi di acqua sono associati alla perdita di peso in quanto capaci di indurre sazietà e pienezza, ridurre il ''senso di fame' e diminuire l'apporto di calorie giornaliere. Il contenuto di carboidrati netti è limitato a solo 3 grammi per 100 grammi - un contenuto 18 volte inferiore della stessa quantità di riso. Per ''carboidrati netti'' s'intende la quantità di carboidrati effettivamente digeriti dal nostro corpo, ottenuto sottraendo ai carboidrati totali i grammi di fibra presenti nell'alimento.

I carboidrati sono un'ottima fonte di energia per l'organismo. Molte persone seguono una dieta povera di carboidrati come la dieta chetogenica, per perdere peso. Il riso di cavolfiore potrebbe essere, particolarmente utile, per ridurre l'assunzione di carboidrati nella dieta.

Valori nutrizionali

Il riso di cavolfiore è ricco di diverse sostanze nutritive e composti vegetali che apportano benefici alla salute. In 100 grammi, i valori nutrizionali sono i seguenti:

  • Calorie: 25 Kcal;
  • Proteine: 2 grammi;
  • Grassi: meno di 1 grammo;
  • Carboidrati: 5 grammi;
  • Fibra: 2 grammi;
  • Vitamina C: 57% del valore giornaliero (DV);
  • Folati: 15% del valore giornaliero (DV);
  • Vitamina K: 14% del valore giornaliero (DV);
  • Acido pantotenico: 14% del valore giornaliero (DV);
  • Vitamina B6: 12% del valore giornaliero (DV);
  • Colina: 9% del valore giornaliero (DV);
  • Manganese: 7% del valore giornaliero (DV);
  • Potassio: 7% del valore giornaliero (DV).

La fibra presente nel riso di cavolfiore è prebiotica, in quanto favorisce lo sviluppo dei batteri sani dell'intestino con riduzione dello stato infiammatorio e promozione della salute dell'apparato digerente. Il consumo di verdure ricche di fibre come il cavolfiore, riduce il rischio di diabete tipo 2 e delle malattie cardiache secondo numerosi studi, inoltre la fibra contenuta negli alimento è in grado di indurre sazietà e favorire la perdita di peso.

Il cavolfiore è una delle principali fonti di colina, un nutriente importante per la salute del cuore, fegato, cervello e sistema nervoso. Come le altre verdure Crucifere, il cavolfiore è ricco di antiossidanti glucosinolati e isotiocianati, in grado di contrastare l'infiammazione e rallentare la crescita delle cellule tumorali. Tra gli altri antiossidanti presenti, la vitamina C, i flavonoidi e i carotenoidi sono in grado di ridurre il rischio di malattie come le malattie cardiovascolari.

Come preparare il riso di cavolfiore

Il riso di cavolfiore è molto facile da preparare. Dopo la rimozione delle foglie presenti alla base, occorre lavare, asciugare e tagliare in quattro parti la testa del cavolfiore. Ogni parte dovrà, successivamente essere triturata o grattugiata. La grattugia da usare è quella a fori medi, usata generalmente per il formaggio, in modo da ottenere dei pezzi simili al chicco di riso cotto. In alternativa, è possibile usare la grattugia accessoria del robot da cucina oppure il frullatore ad alta velocità in modo da ridurre rapidamente il cavolfiore in piccoli pezzi, anche se queste tecniche possono diminuire la consistenza morbida del cavolfiore.

Una volta ridotto il cavolfiore in piccoli pezzi, occorre rimuovere l'umidità in eccesso con un canovaccio o un tovagliolo di carta in modo da ridurre la possibile formazione di cattivi odori. Il riso di cavolfiore va consumato fresco, mantenuto in frigo non oltre i cinque giorni in quanto potrebbe sviluppare un'odore sgradevole di zolfo. Il prodotto rimane integro fino a 12 mesi dopo congelamento.

Preparazione e ricette a base di riso di cavolfiore

Il riso di cavolfiore è un'ingrediente molto versatile, facile da abbinare a numerose preparazioni. Può essere consumato crudo o cotto. Per esempio, può essere saltato in padella a fuoco moderato con olio e aggiunta di spezie, la verdura molto ricca di acqua non necessita di aggiunte di liquidi durante la cottura. Cuocere con il coperchio per 5-8 minuti, mescolare di tanto in tanto, fino a quando i pezzi di cavolfiore diventeranno morbidi.

Il riso di cavolfiore è un'ottimo sostituto del riso e di altri cereali in numerose preparazioni per esempio nel risotto, verdure ripiene, sushi e frittelle di riso, può essere aggiunto al burrito, zuppe e agli stufati oppure essere usato per preparare frullati, porridge e pizza.

Riso di cavolfiore fatto in casa versus comprato al supermercato

Il riso di cavolfiore acquistato al supermercato è un'ottimo sostituto della preparazione fatta in casa, veloce e conveniente è spesso usato dalle persone che hanno poco tempo per cucinare o quando il cavolfiore fresco non è disponibile.

Le verdure fresche iniziano a perdere una parte del contenuto dei nutrienti una volta tagliate, per questo il riso di cavolfiore fresco in genere contiene più nutrienti del prodotto acquistato. Il congelamento limita la perdita dei nutrienti tanto che la differenza complessiva con il riso di cavolfiore fresco conservato in frigorifero è trascurabile. Il prodotto acquistato può variare nel gusto e nella consistenza rispetto al riso di cavolfiore fatto in casa.

Conclusioni

Il riso di cavolfiore è un'ottima alternativa al riso per via del basso contenuto di calorie e carboidrati, apporta numerosi benefici per la salute, aiuta nella perdita di peso e riduce lo stato d'infiammazione. Semplice da preparare, può essere consumato crudo o cotto.

zazoom