Ecco come avere una cucina professionale a casaKONAMI E UKUZA LANCIANO IL PLATFORM 2D SKELATTACKIl latte d'avena è senza glutine?Ho fame : Pensionata chiama i poliziotti che arrivano e le preparano ...Alberto Zangrillo : Il coronavirus non esiste piùA Striscia la notizia Eleonora sei normale di Igor NogarottoLa piccola Evelyn scomparsa durante una passeggiata : Salvata dal ...Zinco: proprietà e benefici per la salute Addio l'autocertificazione : Da Mercoledì 3 giugno via libera agli ...Migliaia Gilet Arancioni nelle piazze: Vogliamo un governo votato dal ...Belen Rodriguez dolcissima e al naturale nel scatto con il neonatoAll'ultimo cinguettio... Trump contro Twitter, chi vincerà?Lady Gaga in lacrime per l'uscita del nuovo albumGTA Online: tributo alla Weeny IssiRiapertura regioni, Zaia dice si ai lombardi: “nessuno può uscirne ...
di

Coronavirus, calano ancora i ricoveri in terapia intensiva : Verso riapertura progressiva

Coronavirus

Coronavirus, il punto di protezione civile. La terapia intensiva continua a diminuire per il sesto giorno consecutivo. Ci sono 3.605 pazienti nei reparti, 88 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.236 sono in Lombardia, 21 in meno rispetto a ieri. Dei 96.877 pazienti complessivamente, 28.399 sono ricoverati in ospedale con sintomi, 86 in meno rispetto a ieri e 64.873 sono in isolamento domestico. Un totale di 96.877 pazienti con coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.615. Mercoledì l'incremento è stato di 1.195.

Covid-19 pazienti in isolamento a casa senza sintomi o con sintomi lievi hanno raggiunto 64.877, il 67% del totale, una cifra che è cresciuta in aprile solo dell'8%. Ciò mostra il calo della pressione negli ospedali, insieme alla diminuzione di pazienti ricoverati in ospedale o in terapia intensiva ", ha dichiarato il capo della protezione civile Angelo Borrelli in una conferenza stampa.

Oggi, nonostante il numero ancora significativo di morti, ha dichiarato il presidente del Consiglio superiore della sanità (Css) Franco Locatelli in una conferenza stampa sulla protezione civile, ci sono 10 regioni, principalmente al centro e al sud, e la provincia autonoma di Bolzano, in cui il numero di decessi al giorno è inferiore a 10. Un successo importante che è ampiamente attribuito alle misure restrittive, nonché alla capacità dell'intero sistema sanitario di fronte alla situazione di emergenza.

"Dico chiaramente che tutto ciò che riguarda la riaccensione di attività produttive non essenziali dovrà essere fatto con grande cura per evitare una seconda ondata" di contagi, ha affermato Locatelli, sottolineando che è la posizione del Ministro della Salute, "ciò che sostengo".

Il governo si sta muovendo per estendere il blocco fino al 3 maggio. Questo è ciò che apprendiamo dalle fonti sindacali alla fine del vertice tra il Primo Ministro Giuseppe Conte e le parti sociali. Secondo le stesse fonti, viene valutata la possibilità di una riapertura specifica all'interno dei codici di attività essenziali di Ateco. Nei prossimi giorni, si spiega, sarà istituito un gruppo di lavoro per prefigurare le condizioni per una riapertura progressiva.

zazoom