Ecco come avere una cucina professionale a casaKONAMI E UKUZA LANCIANO IL PLATFORM 2D SKELATTACKIl latte d'avena è senza glutine?Ho fame : Pensionata chiama i poliziotti che arrivano e le preparano ...Alberto Zangrillo : Il coronavirus non esiste piùA Striscia la notizia Eleonora sei normale di Igor NogarottoLa piccola Evelyn scomparsa durante una passeggiata : Salvata dal ...Zinco: proprietà e benefici per la salute Addio l'autocertificazione : Da Mercoledì 3 giugno via libera agli ...Migliaia Gilet Arancioni nelle piazze: Vogliamo un governo votato dal ...Belen Rodriguez dolcissima e al naturale nel scatto con il neonatoAll'ultimo cinguettio... Trump contro Twitter, chi vincerà?Lady Gaga in lacrime per l'uscita del nuovo albumGTA Online: tributo alla Weeny IssiRiapertura regioni, Zaia dice si ai lombardi: “nessuno può uscirne ...
di

La rete sotto pressione: crescita esponenziale della richiesta di connettività.

La rete sotto pressione: crescita esponenziale della richiesta di connettività.

Smart working

Smart working, videolezioni, giochi online e streaming sono i protagonisti assoluti del traffico internet in un’Italia costretta a chiudersi in casa a causa del coronavirus. Tutto questo naturalmente si traduce in una crescita esponenziale della richiesta di connettività.

Ookla – una società che offre agi utenti la possibilità di testare la velocità della propria connessione – calcola intorno al 10% il rallentamento medio della rete. Anche molti operatori hanno registrato un forte incremento del consumo di internet durante queste settimane: Fastweb ad esempio ha comunicato all’Agcom che i momenti di picco si sono innalzati del 40%.

Molto interessanti anche le informazioni provenienti da Open Fiber, che segnala come il traffico in download sia aumentato dal 40 al 70% mentre quello in upload ha fatto un balzo del 300%, un dato interpretabile con il massiccio ricorso allo smart working. La rete italiana è sottoposta perciò in questo giorni ad un stress di proporzioni mai sperimentate prima. Anche la parte gestita attraverso il fixed wireless access offerto dai WISP deve sopportare un carico di lavoro straordinario e le caratteristiche dell’infrastruttura diventano cruciali per gestire questa nuova situazione.

Guarda su insidethegame.home.blog
zazoom