Tragedia a Martinsicuro, 18enne morto nel sonno: trovato da sua madreCodogno, il pronto soccorso riapre e arriva il primo paziente ...GIORGIA MELONI : IL DL RILANCIO NON RILANCIA NULLAGeorge Floyd: omicidio volontario, cosa rischia ChauvinLa sardina Jasmine Cristallo: Italiani il popolo più ignorante ...Feltri torna in tv dopo le offese ai meridionali e attacca Conte e la ...Mi manca tanto papà Le parole della piccola figlia di George FloydTutti positivi al Coronavirus : Famiglia italiana rientra a Roma ...Matteo Salvini in Campania il 5 giugno sul luogo dov'è morto Pasquale ...Uccise il figlio di un anno : 20 anni a Niccolò PatriarchiEpidemiologo contro Italia e Spagna: Altro che Cina, il contagio è ...Ecco come avere una cucina professionale a casaKONAMI E UKUZA LANCIANO IL PLATFORM 2D SKELATTACKIl latte d'avena è senza glutine?Ho fame : Pensionata chiama i poliziotti che arrivano e le preparano ...
di

Il Coronavirus circola anche nell’aria : Le mascherine sono indispensabili

Coronavirus

C'è qualcosa in questo virus che ancora non comprendiamo appieno e ogni giorno compaiono nuove scoperte che potrebbero rivoluzionare il nostro futuro. Ad esempio, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) è pronta a rivedere le regole sulle maschere nella lotta contro la diffusione del coronavirus dopo che, secondo gli studi pubblicati nelle ultime settimane, il virus circola nell'aria in un modo più sostenuto di quanto inizialmente creduto.

"Stiamo studiando le nuove prove scientifiche e siamo pronti a modificare le linee guida, se necessario", ha detto alla BBC David Heymann, capo del panel che si occupa delle maschere dell'OMS. Fino ad ora, l'Organizzazione, così come il Ministero della Salute italiano, ha raccomandato l'uso di maschere per coloro che hanno sintomi o aiutano i pazienti con Coronavirus. Altri paesi li hanno imposti come obbligatori nei supermercati o nei trasporti pubblici. Ma data la difficoltà di trovarli, non è sempre possibile che tutti ne abbiano uno pronto per l'uso.

Come sappiamo, il coronavirus viene trasmesso principalmente attraverso goccioline trasportate dall'aria, ma negli ospedali con molti pazienti sottoposti a ventilazione meccanica, potrebbe anche essere disperso dall'aerosol, cioè come sospensione pneumatica, come spiegato da Paolo D'Ancona, un epidemiologo presso il nostro Istituto Superiore. di Sanità (Iss), citato da Repubblica. Mentre le gocce percorrono 1-2 metri dalla persona che le emette e cadono immediatamente a terra, lo spray rimane sospeso nell'aria e può raggiungere distanze maggiori.

È qui che uno studio del New England Journal of Medicine pubblicato il 17 marzo ha dimostrato che il virus può resistere agli aerosol per un massimo di tre ore, anche se la sua quantità viene dimezzata in un'ora. Un esperimento del Massachusetts Institute of Technology pubblicato a Jama il 26 marzo ha osservato che il virus viaggia sia in goccioline che in aerosol e che quest'ultimo può raggiungere i 7-8 metri con uno starnuto. Ciò significa che anche in ambienti chiusi e ascensori, il virus potrebbe accumularsi se molte persone infette rimangono lì a lungo.

Cosa succederà allora? È molto probabile che le maschere diventino i nostri compagni di vita, nella fase 2 proposta dal governo, in cui dovremo convivere con il virus. Ma questo strumento deve essere usato con cura, ha regole precise da usare e rimuovere. Data la grave carenza, l'Istituto Superiore di Sanità (ISS) sta testando i prodotti di nuove aziende italiane che hanno iniziato a produrli, dando il via libera a 40 di loro finora.

zazoom