Tragedia a Martinsicuro, 18enne morto nel sonno: trovato da sua madreCodogno, il pronto soccorso riapre e arriva il primo paziente ...GIORGIA MELONI : IL DL RILANCIO NON RILANCIA NULLAGeorge Floyd: omicidio volontario, cosa rischia ChauvinLa sardina Jasmine Cristallo: Italiani il popolo più ignorante ...Feltri torna in tv dopo le offese ai meridionali e attacca Conte e la ...Mi manca tanto papà Le parole della piccola figlia di George FloydTutti positivi al Coronavirus : Famiglia italiana rientra a Roma ...Matteo Salvini in Campania il 5 giugno sul luogo dov'è morto Pasquale ...Uccise il figlio di un anno : 20 anni a Niccolò PatriarchiEpidemiologo contro Italia e Spagna: Altro che Cina, il contagio è ...Ecco come avere una cucina professionale a casaKONAMI E UKUZA LANCIANO IL PLATFORM 2D SKELATTACKIl latte d'avena è senza glutine?Ho fame : Pensionata chiama i poliziotti che arrivano e le preparano ...
di

Coronavirus, a casa anche il 1 maggio : Si allentano dal 16 maggio, ma gradualmente

Coronavirus

Quando saranno superate le limitazioni imposte dall'attuale emergenza sanitaria? Borrelli specifica: Quello che è successo "cambierà la nostra attenzione verso i contatti umani e interpersonali, dovremo mantenere le distanze" per qualche tempo. Intervistato al Circo Massimo, ha aggiunto che "la seconda fase potrebbe iniziare il 16 maggio". "Anche a casa il 1 maggio? Ci credo davvero. "Angelo Borrelli, capo della Protezione civile, parla così ai microfoni di Radio Anch'io." Gli esperti analizzano quali sono le curve di evoluzione dell'epidemia, ma sono i fatti che contano, i dati che derivano dalle regioni: aderisco a loro e ci dicono che il numero di nuovi ricoverati e quelli che entrano in terapia diminuiscono intensamente, il numero di cure guarite aumenta e il numero di positivi aumenta in modo modesto e quello del defunto diminuisce in modo significativo rispetto a gli ultimi giorni. Siamo in una situazione stazionaria, i medici negli ospedali possono respirare ", aggiunge.

"Le infezioni rimangono perché sono il risultato di comportamenti passati, due settimane fa", afferma. Data la situazione, le misure restrittive sono destinate a rimanere in vigore. “Purtroppo sì, dobbiamo restare a casa ancora per molte settimane, penso anche il 1 ° maggio. Dovremmo essere molto severi e penso che il nostro approccio ai contatti umani e interpersonali cambierà, dovremo mantenere le distanze ", afferma.

"L'accesso agli ospedali e alle cure intensive non sta crescendo. I numeri parlano da soli, anche il numero di positivi che si trovano a casa sta crescendo, in terapia intensiva si arriva a prendere una strada che parte da un ricovero con sintomi e questi numeri diminuiscono E questo significa che stai affrontando una malattia. Non sono a conoscenza di situazioni in cui gli ospedali non possono garantire il ricovero in terapia intensiva ", afferma.

Alcune aree del paese non sono state colpite con veemenza. “Il sud resiste ma devi essere cauto, evita di uscire di casa e segui le istruzioni fornite nella lettera. Il problema della maschera è globale, la domanda globale è di 30, 50 volte il requisito ordinario. Abbiamo una situazione in cui non ci sono società di produzione in Italia. Ora è in atto una conversione, l'obiettivo principale è quello di essere autonomi e autosufficienti per la produzione di maschere. Nel frattempo, continueremo con le importazioni, con gli accordi e con il grande lavoro svolto anche a livello governativo. "Capitolo dei test sierologici:" Chi gestisce l'emergenza dal punto di vista tecnico-scientifico dovrà indicare la direzione. Stanno discutendo in questo momento, stanno lavorando su questo ".

zazoom