Tragedia a Martinsicuro, 18enne morto nel sonno: trovato da sua madreCodogno, il pronto soccorso riapre e arriva il primo paziente ...GIORGIA MELONI : IL DL RILANCIO NON RILANCIA NULLAGeorge Floyd: omicidio volontario, cosa rischia ChauvinLa sardina Jasmine Cristallo: Italiani il popolo più ignorante ...Feltri torna in tv dopo le offese ai meridionali e attacca Conte e la ...Mi manca tanto papà Le parole della piccola figlia di George FloydTutti positivi al Coronavirus : Famiglia italiana rientra a Roma ...Matteo Salvini in Campania il 5 giugno sul luogo dov'è morto Pasquale ...Uccise il figlio di un anno : 20 anni a Niccolò PatriarchiEpidemiologo contro Italia e Spagna: Altro che Cina, il contagio è ...Ecco come avere una cucina professionale a casaKONAMI E UKUZA LANCIANO IL PLATFORM 2D SKELATTACKIl latte d'avena è senza glutine?Ho fame : Pensionata chiama i poliziotti che arrivano e le preparano ...
di

Bonus 600 euro, Inps offline : Le proteste di professionisti e autonomi

Bonus

Migliaia di segnalazioni di cattivo servizio, presunti attacchi di hacker. Il sito web dell'INPS è stato chiuso alle 13:30 e riaperto poco prima delle 18:00, ma l'accesso è molto difficile. In particolare, sono stati segnalati rallentamenti per accedere ai servizi di prestazione dei coronavirus, che sono ancora bloccati da molte stazioni di lavoro. Anche il garante della privacy è intervenuto nel caso: "Questa violazione dei dati è un fatto molto grave, siamo molto preoccupati". "Nei giorni scorsi, e anche questa mattina, abbiamo ricevuto violenti attacchi da parte dei pirati", ha dichiarato il presidente dell'INPS Pasquale Tridico, spiegando le difficoltà incontrate oggi dal sito web dell'Istituto.

"Stamattina si sono aggiunti ai numerosi accessi, che hanno raggiunto 300 domande al secondo e il sito non ha resistito. Questo è il motivo per cui abbiamo sospeso il sito ”. Il portale INPS, dopo gli attacchi dei pirati, "verrà riaperto in varie occasioni per richiedere vantaggi a clienti, consulenti e cittadini", ha dichiarato Tridico a TG1. "Riapriremo - ha detto - dalle 8 alle 16 per clienti e consulenti e dalle 16 ai cittadini". Nel pomeriggio intervistato da Rainews24, il presidente dell'INPS ha ricordato che non esiste un ordine cronologico per il pagamento del bonus di 600 euro e che i pagamenti inizieranno il 15 aprile e proseguiranno tutti per tutto il mese ". L'istituto ha ricevuto 339.000 richieste di lavoro autonomo di coronavirus in poche ore.

"Per utilizzare questo servizio, è necessario inserire il codice PIN completo". "Il servizio sarà disponibile a breve." "Impossibile accedere al sito". Questi sono solo alcuni dei messaggi che molti italiani hanno letto dopo nella richiesta del bonus di 600 euro, finalizzato a sostenere i redditi di oltre 5 milioni di lavoratori (3,6 milioni di artigiani e commercianti, 340.000 TVA et co.co. co, 500.000 professionisti senza contanti, 660.000 lavoratori agricoli, 170.000 lavoratori stagionali e 80.000 lavoratori dello spettacolo).

zazoom