Alberto Zangrillo : Il coronavirus non esiste piùA Striscia la notizia Eleonora sei normale di Igor NogarottoLa piccola Evelyn scomparsa durante una passeggiata : Salvata dal ...Zinco: proprietà e benefici per la salute Addio l'autocertificazione : Da Mercoledì 3 giugno via libera agli ...Migliaia Gilet Arancioni nelle piazze: Vogliamo un governo votato dal ...Belen Rodriguez dolcissima e al naturale nel scatto con il neonatoAll'ultimo cinguettio... Trump contro Twitter, chi vincerà?Lady Gaga in lacrime per l'uscita del nuovo albumGTA Online: tributo alla Weeny IssiRiapertura regioni, Zaia dice si ai lombardi: “nessuno può uscirne ...Arkane Studios celebra il ventennale con il download gratuito di Arx ...Afroamericano George Floyd ucciso: violenti scontri a Minneapolis, un ...Cane chiuso da giorni in una cantina di Torino salvato dai vigiliLe bevande al cacao potrebbero migliorare l'arteriopatia periferica ...
di

Coronavirus, scappa da ospedale dove è in quarantena e torna a casa

Coronavirus

Arriva la notizia di un uomo di 71 anni fuggito dall'ospedale Sant'Anna di Como che è tornato nel suo paese, Casnigo, in provincia di Bergamo. L'uomo, positivo per il tampone di coronavirus, è riuscito a scappare dall'ospedale dove era in quarantena ieri, lunedì 2 marzo. Secondo i giornali locali, il 71enne ha anche preso un taxi. Il personale medico, non appena hanno visto il letto vuoto, ha avvertito la polizia. 

Il settantenne è stato rintracciato e riportato all'ospedale Sant'Anna di Como. Il tassista, ignaro di tutto, è in quarantena volontaria. Dovrà trascorrere 14 giorni a casa e valutare se denunciare o meno gli anziani. Il 71enne è stato denunciato per non aver rispettato le disposizioni dell'autorità. La scorsa settimana era risultato positivo al coronavirus ed era stato trasferito all'ospedale di Como, dove era stato ricoverato nel dipartimento di malattie infettive.

Sono ormai 90.663 i casi di nuovo coronavirus nel mondo, con 3.124 morti. Se in Cina il dato è di 80.261 casi (e 2.946 morti), le infezioni aumentano negli Stati Uniti, dove sono arrivati a quota 103 (con sei morti), mentre nel Vecchio Continente le infezioni sono 2.496, con 56 decessi. Lo riferisce l’ultimo aggiornamento dell’European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc), che aggiorna l’elenco dei Paesi colpiti: Italia (1.835 casi e 52 morti), Francia (178 casi e 3 morti), Germania (157), Spagna (114), Gb (40), Svizzera (30), Norvegia (25), Austria (18), Olanda (18), Svezia (15), Belgio (8), Croazia (8), San Marino (8 casi e 1 morto), Grecia (7), Finlandia (6), Islanda (6), Repubblica Ceca (5), Danimarca (5), Romania (3), Portogallo (2), Andorra (1), Estonia (1), Irlanda (1), Lettonia (1), Lituania (1), Lussemburgo (1) e Monaco (1).
zazoom