E' Italiana la prima APP per trovare la moda sostenibileOppaidius Desert Island!, vola su KickstarterReddito di emergenza: Ecco i requisiti e domandaKoch Media rafforza la partnership con Paradox InteractiveeFootball PES 2020: L’Italia è Campione d’EuropaPriscilla Salerno fa a pezzi Rocco Siffredi e Malena a iGossip.itDeputato Fratelli d’Italia e lo scatto choc: donne musulmane ...In nome della diversità: Selvaggio primo singolo Regno unito e spedizioni: cosa cambia con la brexitMaria Elena Boschi nella bufera: la foto che ha fatto indignare i ...L'erba di grano è senza glutine?Calci e pugni in piazza, rissa senza mascherine: Sindaco chiude i ...Banane, perchè dovresti mangiarle prima dell'allenamento?Beautiful: Katherine Kelly Lang, interprete di Brooke parla di amore ...Napoli : Bimbo di 4 anni muore annegato in piscina di casa
di

Justine Mattera su Instagram super sexy in lingerie sulla bicicletta

Justine Mattera

Justine Mattera ogni giorno con le sue foto mozzafiato incanta i suoi oltre 380 mila follower. Poche ore fa la bella Justine ha deciso di pubblicare un'anteprima del suo servizio fotografico sul suo profilo social. Il video della modella ha attirato completamente l'attenzione dei suoi ammiratori. Justine Mattera in bicicletta che indossa solo un abito intimo è impossibile da dimenticare. 

Il suo fisico perfetto, il risultato di ore e ore di sport e allenamenti in palestra, con tutte le curve nel posto giusto sembra essere scolpito nel marmo. In pochissimo tempo il post è stato inondato di Mi piace e commenti. La bella Justine Mattera ha deciso di pubblicare un breve video decisamente piccante per consentire ai suoi seguaci di sbirciare dietro le quinte del suo servizio fotografico. Nel video Justine va in bicicletta da corsa con un look molto particolare. La showgirl in lingerie rossa è uno spettacolo per gli occhi. Il suo decolleté generoso trabocca dal suo reggiseno... Non c'è niente da fare, di fronte a tanta meraviglia, mescolati a una generosa dose di sensualità, i seguaci hanno completamente la ragione.

zazoom