Coronavirus, Cena di Natale : E' consigliato il tamponeHwang tornerà in SOULCALIBUR VIAPRILIA RS660 E' LA MOTO UFFICIALE DI MILAN GAMES WEEK-XAccount PSN bannati per la vendita della PlayStation Plus CollectionJUST DANCE 2021 CON LUNA PER CELEBRARE I NONNICome proteggere gli account di gioco dai cyberattacchiANNUNCIATO MONSTER ENERGY SUPERCROSS 4GTA Online: ricompense triple in Scia mortale e Re della collinaFrancia, polizia pesta un nero. Esplode la polemicaMETRO EXODUS ARRIVERA’ SULLE CONSOLE NEXT-GENTHE CREW 2: DLC GRATUITO DISPONIBILECombatti con Itsuka Kendo in MY HERO ONE’S JUSTICE 2 da oggiBlack Ops: Cold War consigli per la Campagna e l'onlinePoker: terminologia e modi di direSomalia: 32.000 bambini e le loro famiglie in fuga a causa del ...
di

Allerta Coronavirus : Sospetto caso a Cava de' Tirreni, due piacentini in isolamento

Allerta Coronavirus : Sospetto caso a Cava de' Tirreni, due piacentini in isolamento

Allerta Coronavirus

Il Mattino riferisce di "un sospetto caso di Coronavirus a Cava de 'Tirreni, dopo Salerno e Battipaglia". Il bambino di tre anni è stato trasferito dall'ospedale di Santa Maria Incoronata dell'Olmo a Cotugno a Napoli. Il quotidiano campano scrive che "secondo quanto riferito dalla madre, la piccola, che ha difficoltà respiratorie, sarebbe stata in contatto con alcuni cinesi". Il trasferimento all'ospedale della capitale campana è stato reso necessario per eseguire il test. Sarà necessario verificarne le condizioni in applicazione del protocollo sanzionato dal Ministero della Salute per l'emergenza del Coronvirus. Il trasferimento è previsto con un'ambulanza ad alto contenimento dell'associazione Humanitas di Salerno.

Attualmente ci sono due Piacentini isolati dopo essere entrati in contatto con il 38enne Lodigiano, il primo paziente italiano a contrarre il coronavirus. Lo ha affermato la Regione Emilia-Romagna, spiegando che al momento "la donna sintomatica è ricoverata in ospedale in isolamento nel dipartimento di malattie infettive dell'ospedale di Piacenza e collega il paziente zero all'Unilever di Lodi. I risultati del tampone esaminati in è atteso il laboratorio di riferimento regionale di Sant'Orsola a Bologna." Al momento ha dato risultati positivi al metapneumovirus, ma i risultati del test del coronavirus, da non escludere, sono ancora previsti per domani. Dovrà essere ripetuto perché il primo test non è riuscito. L'autorità sanitaria locale lo annuncia.

Oltre alla donna di 38 anni, l'infermiera triagista piacentina che ha accolto il trentenne al pronto soccorso di Codogno è isolata, in questo caso, tuttavia, casa di volontariato. "Vive da solo - specifica la regione - e sebbene asintomatico, il tampone è stato eseguito". Oltre a questi due casi, altri tre tamponi sono stati eseguiti a Piacenza su una famiglia piacentina, residente in città (nonna, madre e figlio), che potrebbero essere entrati in contatto con l'epidemia di Codogno. I risultati dei cinque tamponi sono attesi per questa sera. Al termine dell'incontro che si svolgerà nella prefettura di Piacenza, la chiusura ufficiale di tutte le scuole piacentine di tutti i livelli e gradi dovrebbe arrivare a titolo precauzionale. Una fermata a tutte le attività pubbliche potrebbe anche venire presto.

La salute pubblica, a titolo precauzionale, sta già contattando tutte le persone per le quali si ritiene necessaria un'ulteriore verifica poiché è considerata potenzialmente a rischio, pertanto ai cittadini viene chiesto di mantenere la massima tranquillità possibile. In caso di sintomi correlati al coronavirus (febbre e sintomi respiratori), la raccomandazione non è di accedere direttamente al pronto soccorso, ma di contattare il medico di famiglia o il 118.

zazoom