Combatti con Itsuka Kendo in MY HERO ONE’S JUSTICE 2 da oggiBlack Ops: Cold War consigli per la Campagna e l'onlinePoker: terminologia e modi di direSomalia: 32.000 bambini e le loro famiglie in fuga a causa del ...Black Friday sempre più atteso in Italia: crescono del 12% circa le ...LOL: Chi ride è fuori, il nuovo comedy show italiano Amazon OriginalFarming Simulator DLC gratuitoArrivano i Black Days di WikoGuendalina Tavassi i video intimi : Ecco come sono entrati nel ...Fedez a lezione di chitarra con ChitarraFacileRed Dead Online: arriva la versione standaloneMONSTER HUNTER: FILM E GIOCO SI SCONTRANOSvelato pacchetto skin Klassic MK Movie per Mortal Kombat 11RAINBOW SIX SIEGE NEX-GEN SARA’ DISPONIBILE A DICEMBRECyberpunk 2077 video gameplay su PlayStation
di

Coronavirus: ecco i sintomi scoperti finora e i soggetti più a rischio

Coronavirus: ecco i sintomi scoperti finora e i soggetti più a rischio

2019-nCoV

Arrivano maggiori informazioni sulle caratteristiche cliniche e sui sintomi determinati dal nuovo coronavirus emerso in Cina (2019-nCoV), che al momento ha infettato poco meno di 8 mila persone uccidendone ben 170. Le nuove informazioni sono state ottenute analizzando i casi di 99 pazienti ricoverati in ospedale tra il primo e il 20 gennaio 2020 presso l'ospedale Wuhan Jinyintan, nella provincia di Hubei, l'epicentro da cui l'epidemia. Dai dati ottenuti, i ricercatori hanno dimostrato che l'infezione 2019-nCoV colpisce principalmente i maschi anziani con comorbilità (patologie multiple) e che può causare malattie respiratorie gravi e potenzialmente fatali come la sindrome da distress respiratorio acuto.

A condurre i test un team di scienziati dei dipartimenti di malattie infettive e tubercolosi e malattie respiratorie dell'ospedale cinese, che hanno collaborato a stretto contatto con i colleghi del Key Laboratory of Virology dell'Accademia cinese delle scienze e della School of Medicine dello Shanghai Jiaotong Università. Dei 99 individui colpiti, 67 uomini e 32 donne con un'età media di 55,5 anni, circa il 49% era andato al mercato ittico di Wuhan, dove si ritiene che si sarebbe potuto verificare il salto delle specie virali, da un animale non ancora identificato a gli esseri umani. La metà dei pazienti aveva malattie croniche (come il diabete e le condizioni cardiovascolari) e 11 di loro sono morti.

È interessante notare che il tasso di mortalità era correlato al punteggio MuLBSTA, un modello in grado di prevedere la mortalità nei modelli di polmonite virale. Gli scienziati spiegano che è ancora troppo presto per sapere se il sistema MuLBSTA è ben applicabile al nuovo coronavirus, quindi dovranno essere condotti ulteriori studi approfonditi. Tra i sintomi riscontrati, è molto interessante notare che "solo" l'83% dei pazienti aveva la febbre; ciò significa che l'infezione da coronavirus 2019-nCoV può manifestarsi anche in assenza di essa. 

I Sintomi del Coronavirus 2019-nCoV

L'82% aveva la tosse; Mancanza di respiro del 31%; 11% di dolore muscolare; Confusione del 9%; 8%di mal di testa; Mal di gola del 5%; 4% di rinorrea (il "naso che cola"); 2% dolore toracico e diarrea; 1% di nausea e vomito. Sulla base di radiografie toraciche, è stato riscontrato che il 75% dei pazienti presentava polmonite bilaterale (infezione polmonare). Solo un paziente ha avuto pneumotorace, cioè la presenza di aria tra la pleura, che provoca un collasso parziale o totale del polmone. La sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS), una condizione in cui i polmoni non funzionano correttamente a causa di lesioni alla parete capillare con fuoriuscita di liquidi, è stata riscontrata nel 17% dei pazienti; tra coloro che hanno sviluppato questa grave complicazione, 11 sono morti.

zazoom