Decreto dignità, per Google multa di 100mila euro da AgcomPumpkin Jack e Amnesia: Rebirth con RTX e DLSS su GeForce NOWR-TYPE FINAL 2 arriverà nel 2021II Premier Conte, la situazione si sta rivelando molto critica : ...LG annuncia l’arrivo in Italia di LG WingMXGP 2020 PRIMO GAMEPLAY TRAILERPES 2021 UPDATE PACK 2.0 È DISPONIBILEHUMANKIND: aperti i pre-order ed il pre-acquistoRiforma pensioni quota 102 : uscita fino a 44 mesiBando Condomini 2021 Lombardia Efficienza EnergeticaTempesta d'amore, anticipazioni spoiler dal 2 all'8 novembreBollettino Coronavirus mercoledì 21 ottobre : 15.199 nuovi casi e 127 ...Una idea regalo per la mamma: cosa fare?Alla scuola servono maggiori diritti e insegnanti di sostegno ...Puyo Puyo Tetris 2 | nuova Skill Battle mode
di

Non udente fa causa a Pornhub: non ci sono i sottotitoli e non capisco i dialoghi

Non udente fa causa a Pornhub: non ci sono i sottotitoli e non capisco i dialoghi

Pornhub

Yaroslav Suris, un non udente surfista americano con abbonamento Premium al famoso sito porno online gratuito, ha portato i suoi cari in tribunale perchè i video a cui ha avuto accesso non avevano sottotitoli. Suris ha fatto causa a Pornhub per aver violato l'American Disabilities Act. L'utente, infatti, afferma che diversi video caricati da lui non hanno dialoghi appropriati caricati in sovrapposti per coloro che, in effetti, non possono ascoltarli. I titoli incriminati sono almeno tre: Hot Step Aunt Babysits Disobedient Nephew, Sexy Cop. Secondo l'uomo Pornhub, ha violato i suoi diritti per i disabili e per questo motivo aveva già presentato una richiesta economica di risarcimento danni, oltre all'obbligo di inserire didascalie con i dialoghi nei video del sito.

Su Redtube ci sono oltre un migliaio di video con sottotitoli e parliamo principalmente di video dal Giappone. Su Youporn ci sono davvero molti video con sottotitoli e tra questi ci sono molti video statunitensi e inglesi. Diverse centinaia di video con sottotitoli sono anche caricati su Pornhub, ma i titoli riportati da Suris in realtà non ne hanno. Corey Price, vicepresidente di Pornhub, di solito non è abituato a commentare casi giudiziari in corso, ma a tal proposito ha dichiarato in una nota: "Vorremmo cogliere l'occasione per sottolineare che abbiamo una categoria di sottotitoli". In breve, i sottotitoli sotto il porno ci sono ma non proprio in tutto.

zazoom