Marianna Manduca denuncia 12 volte il marito per le botte : ma lui ...Come efficientare la produzione industriale attraverso software per ...AS Roma e Mkers insieme negli eSportRevell presenta i suoi 3D PuzzleTonno vs salmone: qual'è il più salutare?Nuovi Dpcm: Come passeremo Natale e Capodanno?Ballando con le stelle, una finale densa di colpi di scenaI 4 migliori film sul gioco d'azzardo su Netflix oraMicrosoft Windows oggi compie 35 anniCome funziona la Plant Paradox Diet?PlayStation: valanga di promozioni per il Black FridayMGW-X OSPITA I TORNEI ESPORT ITALIANIGTA Online: in arrivo The Cayo Perico HeistAMAZON STUDIOS ACQUISISCE COMING 2 AMERICA - SEQUEL DE IL PRINCIPE ...DALLA PARTE DEGLI ANIMALI RITORNA IN ONDA DOMENICA MATTINA ALLE ORE 11
di

In Cina un virus misterioso che fa paura, altri 17 casi e rischi per l'Europa

In Cina un virus misterioso che fa paura, altri 17 casi e rischi per l'Europa

nuovo virus

Oggi la Cina riporta 17 nuovi casi del misterioso virus simile a Sars, tre dei quali sono in gravi condizioni, aumentando le paure in vista delle vacanze di Capodanno lunare quando centinaia di milioni di persone si spostano all'interno del paese. Il virus - un nuovo ceppo di coronavirus che gli umani possono contrarre - sta causando allarme a causa della sua connessione con la sindrome respiratoria acuta grave (Sars), che ha ucciso quasi 650 persone in Cina e Hong Kong nel 2002-2003. Dei 17 nuovi casi nella città centrale di Wuhan - ritenuti l'epicentro dell'epidemia - tre sono descritti come "gravi". Il virus ha infettato complessivamente 62 persone a Wuhan, di cui otto in gravi condizioni, 19 sono state ricoverate e dimesse dall'ospedale e il resto ancora in isolamento per ricevere cure. 

Dopo una battaglia giocata in gran parte al di fuori dei laboratori, sui social media e con hashtag, la Cina ha pubblicato, circa una settimana fa, su una piattaforma online liberamente accessibile, la parte iniziale della sequenza genetica del misterioso virus. La sequenza è stata depositata in GenBank, il database di riferimento internazionale per i dati genetici.

Tutti i ricercatori nel mondo hanno ora l'opportunità di studiare la mappa genetica e analizzarla per dare un'identità a questo nuovo virus, così enigmatico che non ha ancora un nome. Per i ricercatori, la malattia di cui è responsabile è la "polmonite virale con cause sconosciute", come notano gli esperti cinesi del CDC. Secondo l'ex presidente della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (Simit) e professore di malattie infettive all'Università di Milano, Massimo Galli, l'ipotesi suggerita dai ricercatori dell'Imperial College di Londra "deve essere considerata probabile". Il virus, per gli specialisti in malattie infettive, non è simile a quello di Sars, emerso in Cina nel 2002 e responsabile di 8.098 casi con 774 morti, né a quello di Mers, isolato per la prima volta a Londra nel 2012 in un paziente con un grave problema respiratorio sindrome dal Medio Oriente e di cui sono riportati 2494 casi, con 858 decessi.

Al momento si sono verificati due casi di infezione in Tailandia e uno in Giappone, tutti in persone della città cinese di Wuhan che ha 11 milioni di abitanti e un aeroporto internazionale. Secondo gli esperti, la BBC riferisce che proprio per il fatto che il virus, che finora ha causato due morti, è stato "esportato", suggerisce che il punto di partenza è molto più ampio. Una proiezione basata sul traffico aereo da Wuhan, spiega Neil Ferguson, l'autore principale dello studio pubblicato per ora solo sul sito web dell'Università, porta precisamente a 1700 casi. Un focolaio di questa portata, sottolinea l'esperto, suggerisce una possibilità di trasmissione da uomo a uomo, finora esclusa dall'OMS e dalle autorità cinesi. "Non è necessario essere allarmisti - afferma - ma l'ipotesi dovrebbe essere presa seriamente in considerazione".

zazoom